mostra aiuto
Accedi o registrati
GP Bahrain 2017

F1, GP Bahrain 2017: la nostra analisi [Video]

-

Analizziamo il Gran Premio del Bahrain, terza gara del mondiale 2017 di Formula 1, con il nostro inviato, Paolo Ciccarone, e con Milos Pavlovic

Dopo il Gran Premio del Bahrain, Sebastian Vettel è il leader solitario della classifica piloti della stagione 2017 di Formula 1. La vittoria ottenuta dal tedesco della Ferrari nella corsa in notturna in quel di Sakhir ha dimostrato la superiorità della Ferrari non solo in termini di passo gara, ma anche in fatto di strategie. La Rossa di Maranello ha infatti azzardato sia con l'anticipo del primo pit stop di Vettel che un assetto volto al GP: due scelte che hanno decisamente pagato.

Se la Ferrari eccelle in termini di strategia, lo stesso non si può dire della Mercedes. La scuderia di Brackley è stata costretta ad optare per un ordine di scuderia dopo sole tre corse dall'inizio della stagione, privilegiando Lewis Hamilton, penalizzato da una sanzione di cinque secondi per aver rallentato eccessivamente all'entrata dei box, rispetto al compagno di team, Valtteri Bottas, apparso opaco in gara, dopo aver disputato delle ottime qualifiche. 

Altra nota dolente del weekend di gara in Bahrain è l'ennesima prestazione negativa della McLaren-Honda: la solita deficitaria power unit della casa nipponica ha abbandonato Stoffel Vandoorne già nel corso del giro di schieramento in pista. Fernando Alonso, ritiratosi a sua volta prima del termine della corsa, è sempre più frustrato, mentre tiene banco la notizia della sua partecipazione alla 500 Miglia di Indianapolis. 

Archiviata la gara di Sakhir, è tempo di tirare le somme: la SF70H ha la stoffa per vincere il mondiale? La Mercedes è destinata a rialzare la testa? Si parla di questo e molto altro nella nuova puntata di DopoGP con il nostro inviato F1, Paolo Ciccarone, e Milos Pavlovic. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento