F1, GP Brasile 2017, FP2: Hamilton al top

Miglior prestazione per Lewis Hamilton nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio del Brasile, penultima prova del mondiale 2017 di Formula 1. 1’09’515 è il crono ottenuto dal pilota inglese, davanti a tutti anche nelle FP1 del mattino. La Mercedes totalizza una doppietta grazie al secondo posto di Valtteri Bottas.

Terza posizione per il pilota della Red Bull, Daniel Ricciardo, davanti a Sebastian Vettel, della Ferrari e al compagno di squadra dell’australiano, Max Verstappen. Il weekend non inizia sotto i migliori auspici per Ricciardo, cui, come a Gasly e Hartley, è stata comminata una penalità di 10 posizioni in griglia per l'installazione di una nuova MGU-H. Sesta è l’altra Rossa, quella di Kimi Raikkonen, seguono Esteban Ocon, in forza alla Force India, e Felipe Massa, della Williams. Completano la top ten Nico Hulkenberg, della Renault, e Fernando Alonso, della McLaren.

Undicesimo è Carlos Sainz, della Renault; lo spagnolo ha preceduto Sergio Perez, della Force India, e Stoffel Vandoorne, in forza alla McLaren. Quattordicesima posizione per il canadese della Williams, Lance Stroll; seguono Romain Grosjean, della Haas Racing, e Pierre Gasly, della Toro Rosso. Chiudono la classifica il compagno di squadra di Gasly, Brendon Hartley; Pascal Wehrlein e Marcus Ericsson, della Sauber; e Antonio Giovinazzi, tornato al volante della Haas Racing.

Da segnalare, in mattinata, il debutto nelle FP1 con la Force India del giovanissimo George Russell, 19 anni, fresco vincitore della GP3 e parte del programma giovani Mercedes. Insieme a Lando Norris, 18, appena nominato test driver della McLaren per la prossima stagione, è uno dei talenti emergenti più interesanti ad affacciarsi sulla scena negli ultimi tempi.

 

Commenti (1)