mostra aiuto
Accedi o registrati
GP Giappone 2017

F1, GP Giappone 2017, Hamilton: «Il vantaggio su Vettel? Un sogno»

-

Soddisfazione sul podio per il vincitore del Gran Premio del Giappone, Lewis Hamilton, forte di 59 punti di vantaggio in classifica su Vettel

F1, GP Giappone 2017, Hamilton: «Il vantaggio su Vettel? Un sogno»

«Ringrazio il pubblico giapponese per il sostegno. Oggi è stata una giornata splendida qui, la pista è incredibile. Max ha fatto una gara eccezionale, e non è stato affatto facile per noi ottenere questa vittoria»: non potrebbe essere più soddisfatto Lewis Hamilton. Con la vittoria nel Gran Premio del Giappone e il ritiro di Vettel, ora sono ben 59 i suoi punti di vantaggio sul tedesco in classifica. 

«Potevo soltanto sognare di avere un vantaggio così a quattro gare dalla fine del mondiale», spiega Hamilton, che non manca di sottolineare la mancanza di problemi tecnici in stagione in casa Mercedes. «Le Ferrari sono state un avversario molto forte durante l'anno, ma devo ringraziare il team per l'affidabilità della nostra vettura».

Nonostante il ritiro di Vettel, non è stata una vittoria facile per Hamilton, che ha dovuto vedersi da un arrembante Verstappen. «Oggi le Red Bull sembravano molto rapide in configurazione da corsa, mentre noi eravamo più veloci in qualifica. Sono riuscito in qualche modo a tenerle a bada, però; è stato abbastanza difficile in un paio di occasioni, e in particolare alla fine. Dopo la Virtual Safety Car le gomme erano piuttosto fredde, e Max si è avvicinato molto a me», spiega il tre volte campione del mondo.

Oggi le Red Bull sembravano molto rapide in configurazione da corsa, mentre noi eravamo più veloci in qualifica. Sono riuscito in qualche modo a tenerle a bada

Proprio Max Verstappen, secondo al traguardo, è apparso sorridente sul podio. «Oggi è stata una grande giornata - racconta - Suzuka è una pista che adoro, già l'anno scorso ero andato bene. Il passo era promettente: nel primo stint con le supersoft ho faticato un po' con l'anteriore sinistra, ma appena ho montato le soft sono diventato molto competitivo, e mi sono avvicinato a Lewis».

Il pressing su Hamilton, però, non si è concretizzato. «Non sono riuscito a superarlo, ma negli ultimi due o tre giri ho dato tutto per cercare di avvicinarmi ancora e raggiungerlo. La macchina sta migliorando di gara in gara, e questo mi rende molto contento».

Non sono riuscito a superarlo, ma negli ultimi due o tre giri ho dato tutto per cercare di avvicinarmi ancora e raggiungerlo. La macchina sta migliorando di gara in gara, e questo mi rende molto contento

A completare la top three troviamo l'altro pilota della Red Bull, Daniel Ricciardo. «Questo è il mio primo podio a Suzuka, e il mio obiettivo questo weekend era proprio quello di salire qui - ha dichiarato Ricciardo -. Mi sento alla grande. Suzuka è un circuito che mi è sempre piaciuto, e ora con la macchina di quest'anno è ancora più divertente da affrontare. La gara è stata molto divertente; Valtteri alla fine mi ha ripreso, e questo ha reso tutto più emozionante». 

  1 di 62  

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento