mostra aiuto
Accedi o registrati
Formula 1 2017

Formula 1 2017: Ferrari presenta la SF70H

-

La Ferrari ha svelato la SF70H, la vettura della scuderia di Maranello per la stagione 2017 di Formula 1

Formula 1 2017: Ferrari presenta la SF70H

Il momento che i tifosi della Rossa attendevano con impazienza è arrivato: Ferrari ha tolto i veli alla SF70H, la monoposto della scuderia di Maranello per la stagione 2017. 70 come gli anni della storia del Cavallino Rampante: questa la natura celebrativa della sigla della nuova vettura della Ferrari, che nella giornata di oggi debutterà in pista a Fiorano. 

Anche sulla SF70H troviamo il cofano motore a pinna di squalo, caratteristica condivisa con diverse altre vetture già presentate. La deriva è di colore bianco, con una fascia tricolore ad impreziosire il componente. Rispetto alla Mercedes W08, la SF70H vanta un passo più corto. 

L'ala anteriore presenta una protuberanza più larga di quella vista su Renault e Williams, ed è naturalmente più larga, come previsto dai dettami di questa stagione. Sulla Ferrari SF70H troviamo anche il Quadrifoglio Verde, simbolo sportivo di Alfa Romeo. Lo schema delle sospensioni è push rod all'anteriore e pull rod al posteriore. Totalmente rinnovata è la power unit, siglata 062, pensata per sfruttare i 5 kg di carburante in più sfruttabili nel 2017.

La Ferrari difficilmente ha ben figurato in occasione di significativi cambiamenti al regolamento tecnico, come quello previsto per la stagione 2017. La SF70H è chiamata a sfatare questo mito, portando la scuderia di Maranello a combattere per il titolo mondiale, che manca ormai da ben nove anni. 

A difendere i colori della Rossa di Maranello quest'anno penserà l'ormai collaudata coppia formata dal quattro volte campione del mondo, Sebastian Vettel, e da Kimi Raikkonen, iridato nel 2007, proprio con la Ferrari. Il titolo colto da Raikkonen è l'ultimo alloro piloti conquistato da un alfiere della Ferrari; l'ultima vittoria nel campionato costruttori, invece, risale all'anno successivo, il 2008. 

  1 di 7  
  • bradipo24, Biella (BI)

    Ancora il logo Infor sulla fiancata ( e in azienda)? Si preannuncia l' ennesima stagione di sconfitte!
  • mario.bianchi1055, Verbania (VB)

    Il giorno mercoledì 25 maggio 2011, la Ferrari licenziò Aldo Costa dall’incarico di direttore tecnico. Il 30 settembre 2011 la scuderia Mercedes annunciò l’arrivo di Aldo Costa nel ruolo di Direttore dell’Engineering e responsabile della Progettazione e Sviluppo. Nelle ultime tre stagioni le W05, W06 e W07, le Mercedes AMG Hybrid progettate dall'ingegnere italiano hanno dominato la F1, annichilendo gli altri team per la soverchiante supremazia ed annoiando spettatori ed appassionati.
    Ferrari, la causa dei nostri mali, può far solo una cosa: vincere.
Inserisci il tuo commento