Dizionario: lettera E

 

  • Aggiungi a MyAuto
  • Invia a un amico
  • Stampa

ECU: Acronimo di Elettronic Control Unit, ovvero: centralina elettronica.

EFFICIENT DYNAMICS: Denominazione utilizzata da BMW per indicare degli step di miglioramento, al fine di indicare dei decrescenti consumi di carburante. Tra queste migliorie troviamo iniettori, sistema Stop&Start, sistemi per il recupero dell'energia cinetica in frenata, servosterzo elettrico, sistemi di raffreddamento, superfici aerodinamiche e utilizzo di pneumatici con bassa resistenza a rotolamento.

EGR: Acronimo di Exaust Gas Recirculation, ovvero: valvola per il ricircolo dei gas di scarico utilizzata al fine di ridurre le emissioni di ossido d'azoto.

EMISSIONI: Sono i gas nocivi espulsi nell'atmosfera al termine del processo di combustione.

ESPANSIONE: Terza di quattro fasi del funzionamento del motore a 4 tempi. Inizia quando il pistone passa dal PMS al PMI. La pressione dovuta all'esplosione fa scendere il cilindro trasmettendo il movimento all'albero motore. Nel frattempo la valvola di scarico inizia la sua apertura facendo fuoriuscire dal cilindro i gas prodotti.

EPROM: Centralina elettronica munita di memoria elettronica. Cancellabile e riprogrammabile, riesce a memorizzare svariati parametri.

EURONCAP: Acronimo di European Car Assestment Program, progetto iniziato nel 1996, grazie ad un accordo stipulato con varie autorità Europee al fine di migliorare gli standard di sicurezza passiva delle autovetture. Due tipologie di crash test verificano il rispetto di tali requisiti, ovvero frontale e laterale.



14/07/2011

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ricerca articoli
 
Ricerca Concessionarie:

Ultime notizie da Moto.it Leggi tutte le notizie di moto
  • Video: Husqvarna Stradale a EICMA 2014

    Quest'anno, a EICMA 2014, Husqvarna presenterà un modello stradale, pronto per essere commercializzato e che sicuramente ripercorrà le linee stilistiche del concept 701 visto nell'edizione precedente del Salone di Milano

  • Massimo Clarke: "Questione di rapporti"

    Anche se oggi tutte le case adottano il medesimo schema, per il cambio fino a pochi anni fa non mancavano le soluzioni alternative molto interessanti | M. Clarke

 
ATTENZIONE