mostra aiuto
Accedi o registrati
Aziende

Alfa Romeo Kamal, il ritorno nel 2020

-

In FCA si lavora al SUV compatto che potrebbe riproporre il nome del concept risalente al 2003

Alfa Romeo Kamal, il ritorno nel 2020

Che sia il momento dei SUV sportivi è ormai assodato. Basta, ad esempio, guardare le performance della Alfa Romeo Stelvio, che da gennaio a settembre ha totalizzato 11.000 unità vendute in tutta Europa ed in Italia figura ormai nella top 10 del segmento D.

E se da un lato c'è un Marchionne che apre ad un SUV Ferrari, dall'altro c'è un'Alfa Romeo che di SUV ha un bisogno vitale per competere alla par con le “big three” tedesche Audi, BMW e Mercedes-Benz. Nei piani di FCA (il prossimo sarà ufficializzato all'inizio del 2018) ci sono altri due SUV con il marchio Alfa Romeo sul cofano. Il primo, che dovrebbe sfruttare l'esperienza del Gruppo accumulata con la Maserati Levante, si posizionerà al di sopra della Stelvio. Insomma, sarà uno sport utility di gran lusso a 7 posti che strizzerà l'occhio prevalentemente a Stati Uniti e Cina.

Per la clientela europea soprattutto, invece, è in previsione un nuovo SUV di segmento C da collocare al di sotto dello Stelvio. L'idea non è nuova, anzi, ha già 14 anni. Era il marzo del 2003, infatti, quando Alfa Romeo si presentò a Ginevra con un concept che piacque a tutti perché riuscì a coniugare come poche altre vetture prima di allora la “sportività” con l'“utilità”, era per l'appunto uno sport utility come pochi ancora se ne vedevano per le strade.

Kamal, infatti, è un termine arabo che significa “sintesi degli opposti”. Stilisticamente imparentata con le fortunate 156 e 147 firmate da Walter de Silva, designer Alfa di allora, la Kamal era lunga 4,35 metri, larga 1,86 metri e alta 1,62 metri. La concept prevedeva portiere posteriori controvento ed una caratteristica ormai abbastanza comune per l'accesso al vano di carico con la possibilità di sollevare il solo lunotto.

Il propulsore era l'apprezzato “Busso” V6 da 3.2 litri da 250 CV abbinato al cambio sequenziale Selespeed a 6 marce e una trazione 4x4 controllo elettronico a sistema Torsen con tre differenziali. Le sospensioni anteriori e posteriori prevedevano uno schema a quadrilatero, mentre gli pneumatici erano dei Pirelli Scorpion di misura 265/45 da 20”.

La versione di serie della Kamal dovrebbe essere sicuramente meno raffinata per contenere il prezzo su livelli accettabili, ma la risposta del pubblico dovrebbe essere positiva come quella del pubblico di Ginevra alla vista della Kamal nel 2003.

Non è un caso allora che FCA abbia registrato il nome Kamal per un futuro impiego, probabilmente nel 2020, quando dovrebbe essere previsto il lancio del nuovo modello.

  1 di 22  

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Alfa Romeo Stelvio
Maggiori info
Alfa Romeo
  • Alfa Romeo Automobiles S.p.A. Corso Giovani Agnelli, 200
    10135 Torino (TO) - Italia
    800 253 200   http://www.alfaromeo.it