top car

Alfa Romeo TZ3 Stradale 

Dopo la TZ3 CORSA ecco la TZ3 STRADALE

Tutto su: Novità

  • Aggiungi a MyAuto
  • Invia a un amico
  • Stampa
1a
Il “progetto TZ” lanciato nel 2010 da Andrea Zagato (terza generazione della famiglia Zagato alla guida dell’azienda) e dal suo staff di ingegneri e designer ha voluto rendere omaggio ai 100 anni dell’Alfa Romeo e alla lunga tradizione di Alfa Romeo da corsa carrozzate Zagato. In particolare alle famose TZ e TZ2 dei primi Anni 60.

La prima fase del progetto ha visto la nascita dell’Alfa Romeo TZ3 Corsa, presentata ufficialmente al pubblico al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este dello scorso maggio e premiata con il Concept Design Award. La Corsa è un esemplare unico (all’inglese “one-off”) commissionato da un collezionista tedesco appassionato di Alfa Romeo, proprietario di una TZ e una TZ2.

Realizzata dall’Atelier Zagato in collaborazione con Alfa Romeo, che ha concesso l’utilizzo dei marchi ufficiali, si basa su un telaio con vasca in fibra di carbonio abbinata a una struttura tubolare in acciaio. La carrozzeria è formata da pannelli in alluminio battuti a mano e le finestrature sono in plexiglass. La Corsa è motorizzata con un V8 4.2 di origine Maserati, abbinato a un cambio sequenziale a 6 marce. Non è omologata per la circolazione stradale ma, secondo i desideri del suo appassionato proprietario, è stata sviluppata per la circolazione su pista. Infatti l’abitacolo non presenta alcun rivestimento ed è organizzato con il tipico layout di un’auto da competizione, con sedili da corsa, volante a sgancio rapido.

La seconda fase del progetto TZ riguarda la Alfa Romeo TZ3 Stradale, nata anch’essa nel 2010 secondo le specifiche di un cliente americano appassionato della Casa del Biscione (non si parla di produzione in serie), di cui in questi giorni il settimanale tedesco AutoBild offre alcune anticipazioni. Secondo il magazine, la Stradale sarebbe basata sulla meccanica (gruppo motore-cambio, telaio meccanizzato e sospensioni) della Dodge Viper. Una scelta che appare coerente con l’attuale sinergia tra il Gruppo Fiat e il Gruppo Chrysler, ufficialmente inagurata all’ultimo salone di Ginevra dalla nuova gamma di vetture Lancia e dalla Fiat Freemont.

Se si trattasse dell’ultima generazione della sportiva americana, la TZ3 Stradale, dunque, porterebbe sotto il cofano il possente motore 10 cilindri da 8,4 litri di cilindrata da oltre 600 Cv di potenza massima. AutoBild parla anche di carrozzeria in fibra di carbonio, caratteristica che permetterebbe certamente alla vettura di risparmiare qualche non indifferente chilo. L’ultima indiscrezione riguarda la sua apparizione al pubblico. Il cliente committente potrebbe portare la TZ3 Stradale al Concorso Italiano di Peeble Beach, il concorso d’eleganza più famoso del mondo, palcoscenico esclusivo per le più preziose ed esclusive vetture da collezione italiane.



03/04/2011

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sono stati inseriti 0 COMMENTI. Commenta »

     
    Ricerca articoli
     
    Ricerca Concessionarie:

    Ultime notizie da Moto.it Leggi tutte le notizie di moto
    • Ducati Scrambler 2015

      Presentata al salone Intermot di Colonia la Ducati Scrambler. Ha motore 803 cc da 75 cv, ruota anteriore da 18 pollici, ABS e pesa 176 kg. Quattro versioni, ecco i prezzi

    • Suzuki, ufficiale il rientro in MotoGP nel 2015

      Al salone Intermot di Colonia Suzuki ufficializza i programmi per la prossima stagione. A Valencia già nel 2014 come wild card

     
    ATTENZIONE