mostra aiuto
Accedi o registrati
anteprime

Aston Martin Valkyrie, si chiama così il progetto AM-RB 001 [Video]

-

Ufficializzato il nome della futura hypercar realizzata insieme a Red Bull Racing

Si chiama Aston Martin Valkyrie, come le “valchirie” della mitologia germanica, la hypercar che Aston Martin sta realizzando in collaborazione con Red Bull Racing. La Casa di Gaydon ha ufficializzato dunque il nome di battesimo di quella che sinora era stata indicata con il nome di progetto AM-RB 001.

“Valkyrie” è stato scelto in onore alla tradizione di Aston Martin di indicare con un nome che inizia per “V” le sue vetture più performanti, come Vantage (diventata poi la denominazione di un modello a sé stante nel 2005, all'origine rappresnetava la versione più potente della DB2), Virage, Vanquish e la più recente Vulcan.

Come già noto, la Aston Martin Valkyrie sarà una ibrida motorizzata con un propulsore termico Cosworth V12 aspirato da 6.5 litri abbinato ad un motore elettrico per una potenza totale di oltre 1.000 CV per un rapporto peso/potenza che sarà di 1 a 1.

Al momento per quanto riguarda le prestazioni è noto solamente che scatterà da 0 a 322 km/h e tornerà a 0 km/h in soli 15 secondi.

Il prezzo dovrebbe aggirarsi sui 2,8 milioni di euro per i 150 esemplari stradali previsti, mentre altre 25 Aston Martin Valkyrie saranno realizzate in versione da competizione. 

  1 di 10  

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento