Bentley Continental GT3, 550 CV per la seconda generazione

Dopo il debutto della nuova generazione della versione stradale, tocca alla Bentley Continental GT3 essere mostrata al mondo. Il DNA racing della vettura è palese: basta dare un'occhiata allo splitter anteriore, alla generosa ala posteriore o al diffusore, dalle dimensioni considerevoli. Soluzioni, queste, sviluppate dagli ingegneri della casa britannica in collaborazione con il partner tecnico M-Sport, fresca vincitrice del mondiale costruttori WRC, in galleria del vento, per assicurare efficienza aerodinamica all'auto.

La seconda generazione della Bentley Continental GT3 vanta un propulsore V8 biturbo di 4.0 litri, equipaggiato con nuovi sistemi di aspirazione e scarico. La vettura è in grado di erogare oltre 550 CV di potenza. Nuovi sono anche le sospensioni e il sistema frenante.

La cura dimagrante cui è stata sottoposta la Continental GT3 rispetto alla versione stradale è notevole: l'uso massiccio della fibra di carbonio e la riduzione all'essenziale dell'abitacolo hanno fatto sì che la GT3 pesi addirittura 944 kg in meno rispetto alla Continental tradizionale. 

La Bentley Continental GT3 ha già fatto il suo debutto in pista per dei test. L'esordio ufficiale in gara, invece, è previsto per il primo appuntamento della stagione 2018 della Blancpain GT Series Endurance Cup, a Monza il 21 e il 22 aprile del prossimo anno.