mostra aiuto
Accedi o registrati
ginevra 2016

Ferrari GTC4Lusso: ecco l'erede della FF al Salone di Ginevra 2016

-

La Casa di Maranello ha svelato la Ferrari GTC4Lusso, il modello che rivisita nel profondo la FF. Debutterà a Ginevra

Ferrari GTC4Lusso: ecco l'erede della FF al Salone di Ginevra 2016

La nuova Ferrari GT4CLusso nasce come l'erede della FF introducendo alcune importanti novità per quanto riguarda la firma tecnica della Casa di Maranello: per la prima volta, infatti, vengono proposte le ruote posteriori sterzanti abbinate alla trazione integrale.

Una Ferrari "strana"

La GTC4Lusso amplierà le possibilità di utilizzo come già aveva fatto in parte la FF, che ha permesso di conquistare nuovi clienti con un’età media generalmente più bassa, che sfruttano appieno la vettura con una percorrenza annua del 30% più alta di ogni altro ferrarista. Già nel nome la vettura richiama illustri predecessori come la 330 GTC o la sua versione 2+2 tanto cara a Enzo Ferrari, e la 250 GT Berlinetta Lusso, che coniugavano eleganza e raffinatezza dei materiali a prestazioni estreme. Il numero 4 fa invece riferimento ai quattro comodi posti dell’abitacolo.

690 cv di potenza massima dichiarata a 8.000 giri, il motore 12 cilindri della nuova "rossa" non ha ceduto ai richiami del turbo offrendo un rapporto peso potenza di 2,6 kg/cv così come quello di compressione a 13,5:1. La coppia massima è di 697 Nm a 5.750 giri/min con l’80% della coppia già disponibile a 1.750 giri/min.

I raffinatissimi interni

Trazione integrale e ruote posteriori sterzanti

La vasta fruibilità della GTC4Lusso su ogni tipo di strada e aderenza è garantita dall’evoluzione del sistema a quattro ruote motrici 4RM Evo, brevetto Ferrari, per la prima volta integrato anche con le ruote posteriori sterzanti. Nasce così il sistema di controllo 4RM-S (quattro ruote motrici e sterzanti), brevettato da Ferrari, che, basandosi sull’evoluzione del Slip Side Control, anch’esso brevettato e giunto alla versione 4.0, include ora anche il controllo del differenziale elettronico (E-Diff) e dello smorzamento delle sospensioni (SCM-E).

Le sospensioni a smorzamento SCM-E di ultima generazione contribuiscono a massimizzare le prestazioni anche su fondi stradali sconnessi per un comfort eccellente. Interessanti anche le soluzioni aerodinamiche pensate per migliorare il Cx rispetto alla FF: tra questi la nuova calandra, che integra le prese d’aria per migliorare l’efficienza delle masse radianti, lo sfogo d’aria laterale con louvre a tre lamelle, richiamo del motivo sul parafango della 330 GTC, lo spoiler posteriore integrato al lunotto e il nuovo diffusore posteriore.

Il motore 12 cilindri della nuova "rossa" non ha ceduto ai richiami del turbo offrendo un rapporto peso potenza di 2,6 kg/cv

La firma di Manzoni

Disegnata da Ferrari Design, diretto da Flavio Manzoni, la GTC4Lusso vanta uno stile molto personale oltre che un interno dall’architettura innovativa, l’attenzione si pone sul carattere artigianale dei materiali, impiegati e abbinati con cura per arricchire l’atmosfera a bordo. Le sedute ampie e comode sono avvolgenti per garantire massimo comfort e fruibilità ai quattro occupanti, creando l'atmosfera di un lussuoso ambiente living. Debutto del nuovissimo sistema di navigazione e entertainment, con schermo da 10,25” ad alta definizione e tecnologia touch capacitiva. Nuova ergonomia dei comandi al volante, più compatto grazie al nuovo air-bag per una guida ancora più sportiva.

La GTC4Lusso sarà presentata in anteprima mondiale al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra a marzo.

Scheda tecnica GTC4Lusso

Motore: V12 aspirato a V di 65°
Cilindrata: 6262 cm3
Potenza massima: 507 kW (690 cv) a 8000 giri/min
Coppia massima: 697 Nm a 5750 giri/min

Dimensioni e pesi
Lunghezza 4922 mm
Larghezza 1980 mm
Altezza 1383 mm

Peso a secco: 1790 Kg
Distribuzione dei pesi 47-53% ant./post.

Prestazioni
Velocità massima 335 Km/h
0-100 km/h 3,4 sec

  1 di 9  
  • enricoff

    decisamente una bella macchina, ma mi lascia un dubbio ( su cui vorrei qualche parere ).

    Non è una nuova macchina, ma un restyling e devo dire che la FF è un sogno, siamo cosi sicuri che la gtc sia piu bella?

    la FF ha linee sinuose e armoniche ( le prese d'aria laterali nuove saranno un richiamo vintage alla 330 ma non mi pare stilisticamente piu bello delle tondeggianti sull ff ).

    lo spoliler sulla coda di migliora la penetrazione, ma la fa assomigliare un po a una giapponese?

    non voglio togliere nessun merito , la gtc è stupenda ed è una ferrari, ma la domanda è si puo migliorare qualcosa che nasce perfetta come la FF?

    grazie
Inserisci il tuo commento