Eventi

Ford B-Max Ingenious Tour: la tappa di Milano 

Presso la Fabbrica del Vapore di Milano è stata organizzata la prima tappa del Ford B-Max Ingenious Tour, un’iniziativa che permette al pubblico di toccare con mano la nuova monovolume compatta del brand statunitense

Tutto su: Eventi | Interviste

  • Aggiungi a MyAuto
  • Invia a un amico
  • Stampa
ford b max ingenious tour 19

Milano - Abbiamo avuto la possibilità di partecipare alla tappa milanese del Ford B-Max Ingenious Tour, un’iniziativa organizzata presso la Fabbrica del Vapore di via Procaccini, che ha l’obiettivo di mostrare al pubblico in anteprima la nuova monovolume compatta dell’Ovale Blu, una vettura molto innovativa sotto numerosi punti di vista tecnici.

Perchè partecipare al Ford B-Max Ingenious Tour?

Il Ford B-Max Ingenious Tour, che si fermerà a Milano anche domani, sabato 9 giugno dalle 10 alle 18, offre la possibilità non solo di toccare con mano la nuova vettura del brand statunitense, ma anche di approfondire la particolare tecnologia Easy Access Door, che prevede la totale assenza del montante centrale, normalmente posizionato tra la portiera anteriore e quella posteriore.


Più precisamente il montante stato integrato all’interno delle porte (anteriori incernierate e posteriori scorrevoli), in modo tale che la struttura della vettura si presenti in ogni caso solida e robusta, anche in caso di impatto laterale. Le portiere della B-Max infatti sono un concentrato di tecnologia, dal momento che hanno una funzione non solo strutturale, ma anche di protezione nei confronti degli occupanti.

Le portiere sono un concentrato di tecnologia in funzione dell'accessibilità e della sicurezza

Per questo sono state realizzate utilizzando acciai speciali ad alta resistenza e sono state sottoposte a numerosissimi crash test virtuali e reali, che hanno rivelato una solidità addirittura maggiore rispetto alla Fiesta, vettura dello stesso segmento con cui la B-Max condivide il pianale.


L’Easy Access Door ha rappresentato una scelta ardita, sviluppata da Ford in maniera pionieristica con l’obiettivo di offrire sul mercato una vettura con un livello di accessibilità ai sedili della fila posteriore davvero fuori dal comune.

 

La nuova B-Max infatti si rivolge principalmente alle famiglie in cerca di un abitacolo molto pratico, che offra la possibilità, per esempio, di poter installare con estrema facilità i seggiolini per i bambini o di poter caricare con minore sforzo oggetti di grandi dimensioni.

ford b max ingenious tour 34
La B-Max smontata consente di capire il quantitativo tecnologico contenuto all'interno delle portiere

Una B-Max "smontata" per capire cosa si nasconde dentro alle portiere

Oltre alla vettura di serie, viene mostrato al pubblico anche un esemplare di B-Max parzialmente smontato, che permette di poter osservare da vicino la sofisticata tecnologia contenuta all’interno degli sportelli. Le zone verniciate di blu evidenziano le componenti realizzate mediante acciaio speciale ad alta resistenza, che vanno a costituire una vera e propria cellula di sicurezza per i passeggeri, mentre quelle colorate di giallo, di diverso materiale, hanno il compito di deformarsi, assorbendo la forza d’urto in caso di impatto.

 

Qualora si dovesse verificare un incidente sul lato della fiancata inoltre, due appositi ganci, collocati uno sullo sportello anteriore, l'altro sulla porta scorrevole posteriore, si ancorano con forza a vicenda, escludendo in questo modo la possibilità di una eventuale apertura degli sportelli, che potrebbe mettere a rischio gli occupanti.


Grazie a questa tecnologia Ford ha dichiarato esplicitamente di puntare ad ottenere le 5 stelle nei severi test Euro NCAP, a cui la vettura verrà sottoposta il prossimo autunno, quando verrà avviata la produzione e di conseguenza la commercializzazione sui diversi mercati.

Marco Alù, Direttore delle Relazioni Esterne di Ford Italia, ci parla del Ford B-Max Ingenious Tour e della nuova monovolume compatta dell'Ovale Blu

«Il Ford B-Max Ingenious Tour conclude la fase di prelancio di questa nuova vettura, che arriverà sul mercato europeo subito dopo l'estate. L'idea è quella di far conoscere l'ingegnosità della B-max non solo alla stampa, ma soprattutto ai potenziali clienti, che possono dedicere di acquistare la vettura in prevendita nel particolare allestimento realizzato in partnership con Sky.»

ford b max ingenious tour 32
Marco Alù, Direttore delle Relazioni Esterne di Ford Italia ci ha parlato del Ford B-Max ingenious Tour

L’idea di proporre una vettura priva del montante centrale nasce da un concept presentato alcuni anni fa. È stato il buon riscontro ricevuto da parte del pubblico a motivare l’effettiva applicazione di una soluzione così fuori dagli schemi anche su una vettura di serie?

«Quando fu presentato il concept, Ford aveva già deciso di portare sul mercato una vettura senza montante, anche se poi è stato necessario superare una serie di prove tecniche, dal momento che l'Easy Access Door rappresenta una soluzione ingegnosa, ma anche molto complessa da realizzare. Quando il pubblico vide per la prima volta la vettura senza montante era veramente entusiasta, ma in realtà non credeva che sarebbe poi stata effettivamente sviluppata su una vettura di serie.»


«Nel corso degli anni si sono viste numerose vetture senza montante sotto forma di concept, ma nessuno poi aveva portato tale soluzione sul modello di serie. È stato un lavoro non solo molto duro e lungo, ma anche costoso, di cui però siamo molto soddisfatti dal momento che ci ha permesso di raggiungere con successo il nostro obiettivo.»

Dal momento che Ford ha investito ingenti risorse nello sviluppo del sistema Easy Access Door, è normale aspettarsi che questa soluzione sarà una delle attrattive principali di questa nuova vettura?

«Siamo convinti che questa soluzione saprà convincere grandemente la clientela, perché rappresenta senza dubbio l’elemento più innovativo di questo modello. Riteniamo che l’Easy Access Door sia in grado di cambiare completamente il rapporto fisico con la vettura, dal momento che è una soluzione completamente nuova. Per capire realmente il guadagno in termini di praticità però, occorre naturalmente provare su strada questa vettura. 

È stato un lavoro non solo molto duro e lungo, ma anche costoso, di cui però siamo molto soddisfatti dal momento che ci ha permesso di raggiungere con successo il nostro obiettivo

 

L’Easy Access Door sembra una soluzione sviluppata su misura per le vetture monovolume. In futuro sarà possibile vederla applicata anche sugli altri modelli di questo tipo della Casa, a partire da C-Max ed S-Max?

«In questo momento non è allo studio una soluzione del genere per altre vetture della gamma Ford. In ogni caso è un’innovazione in cui crediamo molto, quindi se questa soluzione saprà raccogliere nel corso degli anni un successo ancora maggiore rispetto a quello che ci aspettiamo attualmente, magari potrebbe anche essere presa in considerazione su altri modelli.»

 

Al momento del lancio sul mercato italiano, previsto per il prossimo autunno, saranno disponibili fin da subito tutte le motorizzazioni, compresso l’innovativo tre cilindri 1.0 EcoBoost?

«Quando la B-Max sarà disponibile presso le concessionarie ufficiali della rete della Penisola saranno disponibili tutte le motorizzazioni, ad eccezione del nuovo tre cilindri EcoBoost da 1.0 litro che sarà disponibile leggermente più tardi, a partire dal mese di novembre.»

Ford B-Max: tecnologia di bordo e propulsori

La nuova B-Max offre una serie di contenuti tecnologici di bordo all’avanguardia, ereditati da alcuni degli ultimi modelli della gamma come la Focus, tra cui spiccano il sistema di connettività SYNC che permette di interfacciarsi con i dispositivi multimediali attraverso i comandi vocali e l’Active City Stop, capace di frenare automaticamente la vettura in caso di ostacoli imprevisti lungo il percorso.

ford b max ingenious tour 38
La nuova Ford B-Max è capace di offrire un livello di accessibilità davvero fuori dal comune


La gamma dei propulsori a benzina si compone dei propulsori aspirati Duratec da 1.4 e 1.6 litri capaci di sviluppare rispettivamente 90 e 105 CV e dell’innovativa unità turbo a tre cilindri da 1.0 litro EcoBoost disponibile in due varianti di potenza (una da 100, l'altra da 120 CV), che promette consumi medi nell’ordine dei 4,9 l/100 Km ed emissioni di CO2 contenute entro la soglia dei 114g/Km.

Disponibile a listino anche il propulsore a gasolio da 1.6 litri TDCi da 90 CV, capace, secondo il costruttore, di consumare 4,0 litri per percorrere 100 Km, con emissioni di CO2 pari a 104 g/Km.

Ford B-Max: in prevendita fino al 27 luglio solo per gli abbonati Sky

L’evento ha offerto inoltre l'occasione per riconfermare che la nuova B-MAX può già essere ordinata dagli abbonati Sky fino al 27 luglio, in un’esclusiva edizione a loro dedicata, proposta al prezzo della versione entry-level, 16.250 euro, ma con un ricco ed esclusivo allestimento.


Parte della dotazione fornita di serie sulla Ford B-Max Sky include i cerchi in lega da 16 pollici, il climatizzatore, il sistema audio Sony, il sistema di connettività e comandi vocali Ford SYNC, la telecamera posteriore, il controllo di velocità di crociera con limitatore di velocità, i fendinebbia, il Ford Power per l’avviamento a pulsante del motore, i retrovisori esterni ripiegabili elettronicamente e i sensori di parcheggio anteriori e posteriori.

Il Ford B-Max Ingenious Tour inoltre farà tappa anche a Napoli il prossimo 13 giugno, dove il pubblico potrà toccare con mano nuova monovolume compatta dalle 16 alle 22, presso il Neasy Beach Club, in via Nisida a Coroglio.



08/06/2012


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sono stati inseriti 0 COMMENTI. Commenta »

     
    Ricerca articoli
     
    LISTINI, PREZZI, BROCHURE
    Ricerca Concessionarie:
    Altri modelli interessanti
     
    ATTENZIONE