mostra aiuto
Accedi o registrati
Formula E

Formula E, ePrix del Messico: vince di Grassi

-

Vittoria nell'ePrix del Messico per Lucas di Grassi: il pilota brasiliano, grazie ad una strategia azzardata, ma riuscita, ha preceduto Vergne e Bird

Formula E, ePrix del Messico: vince di Grassi

Lucas di Grassi ha colto il primo successo stagionale nell'ePrix del Messico, quarta prova del campionato 2016-2017 di Formula E. La vittoria dell'alfiere della ABT Schaeffler Audi Sport è stata conseguita grazie all'azzardo di un'insolita strategia, rivelatasi azzeccata. La gara per il pilota brasiliano non era certo iniziata sotto i migliori auspici: di Grassi, infatti, si è ritrovato ultimo dopo una sosta per la sostituzione dell'ala posteriore nel corso del terzo giro.

Il poleman, Oliver Turvey, ha preso la testa della corsa in partenza e l'ha mantenuta per il primo quarto di gara, difendendosi dagli attacchi di Lopez. La vettura di Turvey, però, lo ha abbandonato anzitempo, e la Safety Car è dovuta entrare in pista per permettere le operazioni di recupero della monoposto. A questo punto, di Grassi ha deciso di anticipare la sosta per il cambio macchina, decidendo di affrontare uno stint da 28 giri. 

Dopo il valzer dei pit stop, di Grassi si è ritrovato al comando della corsa, davanti a Jerome d'Ambrosio. La Safety Car ha fatto nuovamente il suo ingresso in pista in seguito ad un incidente che ha visto coinvolto il compagno di team di d'Ambrosio, Loic Duval. Le cose sembravano mettersi per il verso giusto per Lopez, ma il campione del mondo WTCC in carica è stato bloccato dalla strenua difesa di d'Ambrosio. Questo ha permesso a di Grassi di guadagnare un buon margine sugli inseguitori. Lopez, infastidito dalla resistenza di d'Ambrosio, ha cercato di sopravanzarlo all'esterno in curva 1, ma è finito in testacoda. 

Una volta eliminato Lopez, nella corsa per la vittoria si è inserito il pilota della Techeetah, Jean-Eric Vergne, che tuttavia ha faticato non poco nel sopravanzare d'Ambrosio, che lo precedeva. Una volta riuscito nell'intento, Vergne non ha potuto sferrare un attacco a di Grassi, il quale godeva di un buon vantaggio. Vergne, dunque, si è dovuto accontentare della seconda posizione, davanti all'alfiere della DS Virgin Racing, Sam Bird. Degno di nota è anche il quarto posto di Mitch Evans, che per la prima volta ha portato la Jaguar a punti in Formula E. Chiude la top five il pilota della Renault e-dams, Nico Prost

  1 di 17  

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento