mostra aiuto
Accedi o registrati
Formula E

Formula E, ePrix di Buenos Aires: pole per di Grassi

-

Pole position per Lucas di Grassi nell'ePrix di Buenos Aires; il brasiliano ha preceduto Vergne e Buemi

Formula E, ePrix di Buenos Aires: pole per di Grassi

Super pole per Lucas di Grassi in Argentina: sarà l'alfiere della ABT Schaeffler Audi Sport a scattare dalla pole position nell'ePrix di Buenos Aires, terzo appuntamento del mondiale di Formula E 2016/2017. 1'09"404 è il crono ottenuto dal pilota brasiliano, staccato di 19 punti da Buemi nella classifica riservata ai piloti. Quella in terra argentina è la prima partenza al palo in Formula E in carriera per di Grassi.

A scattare in prima fila accanto a di Grassi sarà il pilota della Techeetah, Jean-Eric Vergne; completa la top three il campione del mondo di Formula E in carica, Sébastien Buemi, in forza alla Renault e.dams.

Quarto è Oliver Turvey, rallentato da un bloccaggio nel corso del suo tentativo lanciato; della stessa sbavatura è stato protagonista anche il suo compagno di squadra, Nelson Piquet. Il campione del mondo della stagione inaugurale della Formula E scatterà dalla quinta piazzola in griglia.

Ha mancato la sfida per la Super Pole di un soffio il pilota della Renault e.dams, Nico Prost, che ha preceduto il neozelandese Mitch Evans, in forza alla Jaguar, e il rookie Felix Rosenqvist, della Mahindra Racing. Completano la top ten l'alfiere della Dragon Racing, Jerome d'Ambrosio, e Sam Bird, della DS Virgin Racing.

Undicesima posizione per l'alfiere del team Venturi, Stéphane Sarrazin; seguono il pilota della Mahindra Racing, Nick Heidfeld, e Robin Frijns, della Andretti. Quattordicesimo è il compagno di squadra di d'Ambrosio, Loic Duval, che ha preceduto Adam Carroll, in forza alla Jaguar. Il pilota della Andretti Formula E, Antonio Felix da Costa, è finito contro le barriere nel suo giro veloce: il portoghese scatterà dalla diciassettesima posizione in griglia.

Non sorride certo il rookie più blasonato di questa stagione, José Maria López: come da Costa, anche il campione del mondo WTCC in carica è impattato contro le barriere nel corso del suo tentativo lanciato nella fase a gruppi della qualifica, e non è riuscito a proseguire, fermandosi in mezzo alla pista e causando un regime di bandiera rossa. Un errore pagato caro da López, che certamente desiderava ben figurare davanti al pubblico di casa.

López scatterà dalla diciottesima posizione in griglia nella gara in patria. Chiudono lo schieramento Ma Qing Hua, in forza alla Techeetah, e l'alfiere del team Venturi, Maro Engel.

 

  1 di 15  

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento