mostra aiuto
Accedi o registrati
Formula E

Formula E, ePrix di Punta del Este: pole per D'Ambrosio

-

Jerome D'Ambrosio ha colto la sua prima pole position in Formula E a Punta del Este, davanti al compagno di squadra, Loic Duval. Terzo l'alfiere della DS Virgin Racing, Sam Bird

Formula E, ePrix di Punta del Este: pole per D'Ambrosio
A Punta del Este ecco un poleman inaspettato: si tratta dell'alfiere della Dragon Racing, Jerome D'Ambrosio, che in Uruguay ha colto la sua prima Super Pole in Formula E. 1'15"498 è il crono fatto registrare dall'ex pilota di Formula 1. 
 

Sarà una prima fila tutta ad appannaggio della Dragon Racing: a scattare accanto a D'Ambrosio, infatti,  sarà il suo compagno di squadra, Loic Duval. Il vincitore della 24 Ore di Le Mans del 2013 ha ottenuto un crono di tre decimi più lento rispetto al belga D'Ambrosio nel suo tentativo lanciato per la Super Pole. 

 
Terza posizione per l'alfiere della DS Virgin Racing, Sam Bird, autore di una buona prova al volante della sua Virgin Racing Engineering DSV-01, dopo il podio conquistato a Putrajaya, il primo della stagione 2015-2016 per la DS Virgin Racing. 
 

Scatterà quarto, invece, il pilota della Abt Schaeffler Audi Sport, Lucas di Grassi, autore di una prestazione decisamente sottotono nel suo tentativo di assalto alla sua superpole: il suo crono in questo frangente, infatti, è stato di un secondo e mezzo più lento di quello che gli aveva permesso di prendere il comando della classifica generale dopo la seconda eliminatoria. 

 

La vera sorpresa delle qualifiche a Punta del Este è stata, però, l'errore nel giro per la Super Pole commesso dall'alfiere della Renault e.dams, Sébastien Buemi, protagonista di un bloccaggio in curva 10. Il pilota svizzero, prima di questa defaillance, aveva mostrato nuovamente la sua superiorità in qualifica, aggiudicandosi il passaggio alla Super Pole cogliendo la miglior prestazione assoluta. Buemi partirà dalla quinta piazzola in griglia. 

FormulaE PuntaDelEste quali 27
Nicolas Prost scatterà dalla sesta posizione in griglia in Uruguay

Prost fuori dalla lotta per la Super Pole

L'ottimo giro di Buemi nel gruppo eliminatorio, oltre a regalargli la prima posizione in classifica assoluta, ha scalzato il suo compagno di squadra, Nicolas Prost, dalla top five dei contendenti alla Super Pole. Il francese figlio d'arte della Renault e.dams è stato rallentato dalla rottura dell'ala anteriore nella seconda manche, occasione in cui non era riuscito ad andare oltre il quarto posto assoluto. Prost scatterà dunque dalla sesta piazzola in griglia.

 

Settima posizione per l'alfiere della  Abt Schaeffler Audi Sport, Daniel Abt, che nella terza manche delle eliminatorie aveva colto il terzo tempo. Abt ha preceduto il pilota del team Aguri, il portoghese Antonio Felix Da Costa, ottavo al volante della sua SRT01-e. 

 

Segue il pilota della Mahindra Racing, Bruno Senna, staccato di soli trenta millesimi da Da Costa; il pilota brasiliano scatterà accanto ad Oliver Turvey, protagonista nella prima manche delle eliminatorie di una battaglia serrata con il compagno di squadra alla NEXTEV TCR, il campione del mondo di Formula E in carica, Nelson Piquet

 

A separare Turvey e Piquet in griglia ci penserà il pilota del team Andretti, Robin Frijns. Il giovane olandese - reduce dal podio di Putrajaya - scatterà dall'undicesima posizione, davanti a Piquet, solo dodicesimo al volante della sua NEXTEV TCR FormulaE 001. 

FormulaE PuntaDelEste quali 6
Jacques Villeneuve, finito a muro durante le qualifiche, partirà ultimo

Qualifiche con il botto per Villeneuve

Solo tredicesimo, invece, il pilota del Venturi Formula E Team, Stéphane Sarrazin, che ha preceduto l'alfiere del team Aguri, Nathanael Berthon; il pilota francese ex GP2 - lamentatosi di problemi ai freni - è stato protagonista di un contatto con Vergne nella prima manche eliminatoria.

 

Quindicesima posizione per Simona de Silvestro, in forza al team Andretti. Segue Oliver Rowland, ventitreenne britannico che in Uruguay sostituisce alla Mahindra Racing Nick Heidfeld, operatosi ad un legamento della mano sinistra rotto durante la gara di Putrajaya.

 

Nel primo gruppo da quattro contendenti per il passaggio alla Super Pole, ad avere la peggio è stato l'alfiere della DS Virgin Racing, Jean-Eric Vergne, classificatosi ultimo. Come detto in precedenza, Vergne e Nathanael Berthon, del team Aguri, sono stati protagonisti di un contatto in pista che ha vanificato l'ultimo tentativo utile di Vergne.

 

Giornata decisamente no, invece, anche per il campione del mondo di Formula 1 1997, Jacques Villeneuve: il pilota canadese è finito a muro con la sua Venturi VM200-FE-01 e scatterà dunque dal fondo della griglia. Ricordiamo, infine, che il team Trulli ha annunciato il suo ritiro dal campionato di Formula E 2015-2016, il cui prosieguo verrà dunque disputato da diciotto contendenti. 

 

Formula E - ePrix di Punta del Este - risultati qualifiche - 19/12/15

1 Jérôme D'Ambrosio Venturi VM200-FE-01 01'15''498

2 Loïc Duval Venturi VM200-FE-01 01'15''875

3 Sam Bird Virgin DSV-01 01'16''109

4 Lucas di Grassi ABT Schaeffler FE01 01'16''635

5 Sébastien Buemi Renault Z.E.15 01'19''811

6 Nicolas Prost Renault Z.E.15 01'15''913

7 Daniel Abt ABT Schaeffler FE01 01'15''993

8 António Félix da Costa Spark SRT_01E 01'16''014

9 Bruno Senna Mahindra M2ELECTRO 01'16''048

10 Oliver Turvey NEXTEV TCR FormulaE 001 01'16''154

11 Robin Frijns Spark SRT_01E 01'16''255

12 Nelsinho Piquet NEXTEV TCR FormulaE 001 01'16''300

13 Stéphane Sarrazin Venturi VM200-FE-01 01'16''353

14 Nathanaël Berthon Spark SRT_01E 01'17''573

15 Simona de Silvestro Spark SRT_01E 01'18''281

16 Oliver Rowland Mahindra M2ELECTRO 01'19''414

17 Jean-Éric Vergne Virgin DSV-01 01'19''946

18 Jacques Villeneuve Venturi VM200-FE-01 01'28''451

  1 di 27  

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento