Idea Ford: il bambù al posto della plastica [Video]

Viene dalla natura la prossima frontiera dei materiali impiegati per la realizzazione di automobili. Ford sta studiando la possibilità di impiegare il legno di bambù combinato con la plastica per la realizzazione di componenti ad alta resistenza destinati all'abitacolo delle auto.

La Casa dell'Ovale Blu ha riscontrato come questo vegetale risponda complessivamente meglio rispetto ad altre fibre, sia sintetiche che naturali, a diversi test di resistenza come trazione e urto, ma anche nella resistenza al calore.

Il legno di bambù ha inoltre una grande disponibilità e, rispetto ad altre piante che impiegano almeno una decade per raggiungere la massima crescita, impiega tra i 2 e i 5 anni grazie ad una rigenerazione dello stelo molto veloce.

«Il bambù è incredibile», ha dichiarato Janet Yin, Materials Engineering Supervisor presso il Nanjing Research & Engineering Centre di Ford. «È vigoroso, flessibile, totalmente rinnovabile e abbonda in territori come la Cina e in molte altre parti dell’Asia».