mostra aiuto
Accedi o registrati
Attualità

In Germania accordo tra case e governo per richiamare 5 milioni di diesel

-

Con questa manovra si cercherà di intervenire sui software per ridurre le emissioni e scongiurare lo stop per i veicoli diesel nelle grandi città

In Germania accordo tra case e governo per richiamare 5 milioni di diesel

Le principali case automobilistiche tedesche hanno firmato un accordo con il governo di Berlino per richiamare 5 milioni di diesel, per aggiornare il software di bordo per ridurre del 25-30% le emissioni dei famigerati NOx. L'incontro è stato convocato per decidere il futuro di tantissime auto a gasolio che rischiano di rimanere fuori dalle grandi città tedesche.

Alla riunione erano presenti i principali rappresentanti della VDA, l'associazione nazionale dei costruttori di auto. Oltre alla campagna di richiami che si sommano a quelli volontari già decisi recentemente anche da Audi e Mercedes, l'accordo fra costruttori e governo prevede la creazione di un fondo per lo sviluppo del trasporto urbano sostenibile e incentivi per la rottamazione dei diesel più vecchi.

La VDA ha così commentato la decisione di richiamare i 5 milioni di diesel: "L'industria dell'auto sa di aver perso molta della fiducia di cui godeva. Dobbiamo e vogliamo lavorare per riguadagnare questa fiducia nell'interesse di tutto il settore, dei clienti, dei lavoratori e del Paese intero". I costi dei richiami saranno gestiti dai costruttori, che promettono che le auto modificate manterranno i livelli di prestazioni, consumi e affidabilità precedenti.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento