mostra aiuto
Accedi o registrati
tecnologia

L'ultima di Elon Musk: collegare il cervello al computer

-

Il numero 1 di Tesla impegnato in un nuovo e ambizioso progetto

L'ultima di Elon Musk: collegare il cervello al computer

Per il momento si è “limitato” alla guida autonoma delle sue Tesla, ma chissà se pensa già ad un'auto che si guida col pensiero. Fantascienza? Non proprio se ti chiami Elon Musk e sei quello che, oltre ad una Casa automobilistica tra le più rivoluzionarie, ha fondato un'azienda che vuole sbarcare su Marte e vuoi realizzare un treno che va a più di 1.000 km/h.

L'ultima trovata dell'imprenditore sudafricano si chiama Neuralink Corporation, una start up che studierà il modo di trasferire i pensieri del cervello umano verso un computer e viceversa, attraverso degli elettrodi, o dei microchip, o quella che sarà comunque un'interfaccia da impiantare nell'encefalo. 

La Neuralink Corp è stata registrata in California lo scorso luglio e già vanta a bordo, secondo quanto riporta il Wall Street Journal, un team di esperti. Tra i nomi sinora conosciuti ci sono Vanessa Tolosa del Lawrence Livermore National Laboratory, esperta in elettrodi flessibili, Philip Sabes dell'Università della California ed esperto dei processi di controllo del movimento da parte del cervello e Timothy Gardner, delll'Università di Boston che ha già condotto studi attraverso l'impianto di elettrodi negli uccelli per studiarne il linguaggio.

  • CARLO.SIDOLI, Menaggio (CO)

    spesso sarebbe abbastanza collegare il cervello alla lingua
Inserisci il tuo commento