mostra aiuto
Accedi o registrati
novità

Mercedes AMG GT: tutte le foto e le informazioni ufficiali

-

la Casa di Stoccarda si prepara a far cadere i veli dalla Mercedes AMG GT, la supersportiva che prenderà il posto della SLS. La presentazione in diretta

Mercedes AMG GT: tutte le foto e le informazioni ufficiali

Sono caduti definitivamente i veli dalla Mercedes AMG GT, la nuova supercar della Casa di Stoccarda che si prefigge l'importante compito di andare a prendere in listino il posto attualmente occupato dalla forrtunata SLS AMG.


Una sportiva che si prefigge il compito importante di mettere nel mirino le più blasonate rivali e di strizzare l'occhio sia alle performance che alla fruizione quotidiana. Dovendone prendere il posto, la AMG GT riprende proporzioni e forme della SLS AMG, lasciando però a quest'ultima le iconiche portiere ad “ala di gabbiano” per fare posto a degli accessi a bordo più tradizionali.

Una grande calandra ne connota il frontale, insieme a gruppi ottici di grandi dimensioni dotati di tecnologia LED, mentre le fiancate mettono in mostra le feritoie poste alle spalle dei passaruota anteriori (ospitanti cerchi da 19”, proposti anche nella misura da 20 sulla variante S) e due marcate nervature, che sconfinano verso una sezione posteriore dominata da gruppi ottici minimalistici (da 18 singoli LED) e da due terminali di scarico posti ai lati.

Dentro: eleganza e sportività

Aperta la portiera è possibile notare un ambiente molto elegante che mette in luce un volante a fondo piatto, quattro bocchette d'aerazione circolari e un sistema di infotainment con schermo da 7 o 8,4”, oltre ai sedili sportivi in misto pelle e tessuto e a dei particolari in metallo e in fibra di carbonio, insieme a un pannello di comando montato sul tetto che ospita i pulsanti per attivare il riscaldamento dei sedili e il sollevamento dell'ala posteriore.

Due versioni

La versione entry level della Mercedes AMG GT ospita al di sotto del cofano un V8 da 4.0 litri twin-turbo da 462 CV e 600 Nm di coppia, che in abbinamento ad un cambio a sette marce a doppia frizione permette alla sportiva di Stoccarda di scattare verso i 100 km/h con partenza da fermo in 4.0 secondi con partenza da fermo e di raggiungere una velocità massima di 304 km/h.

mercedes amg gt (22)
La Mercedes AMG GT riprende le linee della SLS rielaborandole in chiave più moderna

 

La variante S della AMG GT propone invece una variante potenziata del V8 twin-turbo da 4.0 litri, ovvero quella da 510 CV di potenza e 650 Nm di coppia massima, che permette di coprire lo 0-100 km/h in 3.8 secondi di tempo e di far fermare la lancetta del tachimetro su una velocità massima di 310 km/h.

Leggera e performante

Onde massimizzare le performance, ridurre i consumi e le emissioni inquinanti, la Mercedes AMG GT è stata realizzata facendo ricorso ad un ampio mix di materiali, tra cui alluminio, acciaio e magnesio, permettendo così alla bilancia di far segnare un valore di 1.540 kg.

La nuova sportiva di Stoccarda vanta inoltre un differenziale posteriore a bloccaggio meccanico, mentre la variante S è dotata di differenziale posteriore autobloccante elettronico, oltre che di un sistema di sospensioni sportivo di tipo Ride Control AMG, con ammortizzatori a regolazione elettronica settabili su tre diverse modalità: Comfort, Sport e Sport Plus.

Entrambe le versioni sono dotate di un sistema di ammortizzamento del rollio allo scopo di incrementare la precisione direzionale, inoltre gli acquirenti della AMG GT S possono anche ordinare un pacchetto opzionale denominato AMG Dynamic Plus che aggiunge supporti dinamici di motore e trasmissione.

A frenare la Mercedes AMG GT sono dei dischi autoventilanti forati da 360 mm di diametro, mentre la AMG GT S adotta un impianto maggiorato da 390 millimetri. Opzionale l'impianto carbo-ceramico con dischi da 402 millimetri all'anteriore e da 360 mm al posteriore.

  1 di 32  
  • mrk3581, Corciano (PG)

    nome?

    Io la chiamerei carrera!!! come il modello al quale assomiglia un po troppo.
  • Nonno_Erresse, Galatone (LE)

    A sto punto...

    perchè non integrare in questo modello la classe S coupè e la SLS e lasciare solo questo GT? Questa GT è una fusione delle due
Inserisci il tuo commento