lutto

Muore in un incidente Paul Walker, il protagonista di Fast & Furious 

Paul Walker, il volto buono di Fast & Furious, ha perso la vita in un incidente mentre viaggiava da passeggero su una Porsche Carrera GT. La causa sarebbe stata l'alta velocità. Lascia una figlia di 14 anni

Tutto su: Personaggi

  • Aggiungi a MyAuto
  • Invia a un amico
  • Stampa
paul walker incidente 6

Paul Walker, protagonista della celebre serie cinematografica Fast & Furious, ha perso la vita in un tragico incidente stradale a Valencia, a nord di Los Angeles, mentre viaggiava con un suo amico a bordo di una Porsche Carrera GT. Walker lascia la figlia Meadow di 14 anni.

Ucciso dalla sua passione

Il destino sembra essersi accanito in maniera inspiegabilmente crudele con l’attore americano, che ha trovato la morte proprio mentre stava vivendo la sua più grande passione, quella per i motori.

 

Walker, 40 anni, si stava recando ad un evento di beneficenza organizzato dalla sua associazione, la Reach Out Worldwide. L’obiettivo era quello di raccogliere fondi da devolvere alle popolazioni colpite dal tifone Haiyan nelle Filippine.

 

Ad un certo punto la Porsche rossa, su cui la star americana viaggiava da passeggero, si è schiantata ad alta velocità contro un palo della luce, finendo in fiamme. Secondo le prime ricostruzioni la morte dei due occupanti sarebbe stata causata dall’alta velocità.

 

A confermare la tragica notizia è stata la pagina Facebook ufficiale di Paul Walker che ha comunicato: “E' con profonda costernazione che ci troviamo a confermare che Paul Walker è morto oggi in un tragico incidente. Era passeggero dell'auto di un amico, ed entrambi hanno perso la vita".

paul walker incidente 1
Quello che rimane della Porsche Carrera GT su cui viaggiava Walker dopo l'incidente

Il saluto di Vin Diesel

Uno dei primi a esprimere dolore per la scomparsa non poteva che essere Vin Diesel, co-protagonista insieme a Walker dei film di Fast & Furious. Su Instagram la star del cinema ha pubblicato una loro foto insieme scrivendo: “Fratello, mi mancherai tantissimo. Sono senza parole. Nel cielo c'è un nuovo angelo. Riposa in pace”.

Chi era Paul Walker

Walker era nato il 12 settembre 1973 a Glendale, in California. Primo di cinque fratelli, Paul cresce in una famiglia semplice, di fede mormone, ma la madre vede in lui da subito un possibile futuro nel mondo dello spettacolo. Fin da piccolo partecipa ad alcuni provini fino a quando, dopo alcuni ruoli minori in tv, approda a 13 anni nel cinema con il film Non aprite quell’armadio di Bob Dahlin.

paul walker incidente 5
Walker era già impegnato nelle riprese del nuovo Fast & Furious

Non solo Fast & Furious

Il successo mondiale però arriva naturalmente da Fast & Furious, dove ha interpretato con successo il personaggio buono della serie, il commissario di polizia Brian O’Connor, incaricato di sgominare un giro di corse clandestine. Prende parte al sequel, ma anche al quarto, al quinto e al sesto episodio, andata in scena soltanto pochi mesi fa.

 

Walker viene ricordato anche per altri ruoli in film di rilievo, primo fra tutti Flags of our fathers di Clint Eastwood. Era già impegnato nelle riprese del nuovo episodio di Fast & Furious, atteso per la prossima estate.

 

Il trailer dell'ultimo Fast & Furious



01/12/2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sono stati inseriti 9 COMMENTI. Commenta »

  • 1. Noooooooooo

    Garda la vita. La coincidenza con i film che faceva, però da passeggero

  • 2. IMPOSSIBILE

    Ma è proprio un periodo di [...] ,prima Doriano,poi il mitico protagonista di fast..... adesso basta.Mi spiace tanto aveva la faccia proprio da bravo ragazzo e visto l'impegno che aveva nel sociale penso di non sbagliarmi. RIP Mitico Paul e condoglianze ai suoi cari.

  • 3. Condoglianze

    La settimana che e' passata e' stata un concentrato di sfortuna,per il mondo auto moto,incredibile.
    Due casi completamente diversi in due parti del mondo,con un solo denominatore comune,purtroppo.
    Sulle due ruote muore Romboni,e sulle 4,questo ragazzo che pilota non era e che per giunta era passeggero.
    La cosa sconcertante,in entrambi i casi,e' che erano a un evento di beneficenza entrambi.
    Quel porco del diavolo ci ha messo lo zampino.
    Condoglianze alla sua famiglia-
    Sono sempre andato a vedere i fast e fourious per farmi 4 risate,il classico film tamarro ,leggero,per passare una serata con amici a farsi 2 risate.
    Adesso non ho voglia di ridere,assolutamente....

  • 4. In auto...

    ..stavolta andavano un pò troppo "fast"...peccato. Un bravo attore!

  • 5. R.I.P.

    Senza parole R.I.P.

  • 6. Non ci credo ancora...

    Era il mio attore preferito bei miei film preferiti.....che shock!
    Troppo giovane [...]! questa notizia mi ha buttato giù come se fosse morto un parente.
    Che destino crudele...

  • 7. mi dispiace

    per il giovane attore ma lasciatemi dire che poteva finire anche peggio, avrebbe potuto coinvolgere un passante o un'altra macchina.
    Su strada NON SI CORRE!

  • 8. Romboni & Walker...

    dispiacere immenso.

  • 9.

    Da fan della serie mi dispiace davvero tanto

 
Ricerca articoli
 
Ricerca Concessionarie:

Ultime notizie da Moto.it Leggi tutte le notizie di moto
  • Marquez cade per "colpa" della Honda?

    Una provocazione: e se Marc scivolasse per provare a conquistare risultati non ottenibili con la RC213V? Una tesi azzardata, avvalorata però dalle opache prestazioni di Dani Pedrosa, per non parlare di quelle di Stefan Bradl e Alvaro Bautista. Proviamo a riscrivere la classifica per scoprire che… | G. Zamagni

  • Tre ore a coppie di Enduro a Lodi. 300 piloti al Memorial Paolo Bassi

    Per metà cross, per metà enduro con tanto di bicilindriche in corsa. La classica dell'enduro lombardo diretta da Giorgio Sangalli ha visto 300 piloti al via

 
ATTENZIONE