mostra aiuto
Accedi o registrati
Novità

Nuova BMW Serie 5: dinamica e interconnessa

-

BMW ha svelato la settima generazione della Serie 5: promette un'esperienza di guida dinamica e il massimo livello di interconnessione

Nuova BMW Serie 5: dinamica e interconnessa

L'attesa è finita: BMW ha svelato la settima generazione della Serie 5, il cui approdo sul mercato è previsto per febbraio 2017. La vettura segue la strategia futura della casa dell'Elica, focalizzata sulla tecnologia e sulla digitalizzazione, senza perdere la sua identità da berlina per eccellenza. Il peso del modello è abbassato di 100 kg rispetto alla versione precedente, grazie al concetto di costruzione leggera di BMW, EfficientLightweight, caratterizzato da un maggiore utilizzo dell'alluminio e di acciai altoresistenziali. La lunghezza della Serie 5 è aumentata di 36 mm. 

L'assetto progettato ex-novo, il baricentro basso della vettura e la scocca ad altissima resistenza alla torsione uniscono un'esperienza di guida dinamica con il tipico comfort di viaggio della BMW Serie 5. A completare il pacchetto della vettura diverse opzioni a livello di assetto, come l'Integral Active Steering, combinabile con la trazione integrale intelligente xDrive. Il coefficiente di efficienza aerodinamica della nuova Serie 5 è 0,22. 

A livello di propulsori, la gamma di lancio prevede varianti a benzina e turbodiesel. La scelta in ambito benzina è fra il quattro cilindri da 2000 cc della BMW 530i, in grado di sviluppare 252 CV di potenza e 350 Nm di coppia, bruciando lo scatto tra 0 a 100 km/h in 6,2 secondi, e il sei cilindri in linea da 3.000 cc della BMW 540i, che eroga 340 CV di potenza e 450 Nm di coppia massima; questa versione raggiunge i 100 km/h in 4,8 secondi. Sul fronte turbodiesel, si può scegliere tra la 520d con quattro cilindri diesel da 190 CV e 400 Nm di coppia massima e la BMW 530d, con sei cilindri in linea da 295 CV e 620 Nm di coppia, in grado di bruciare lo scatto da 0 a 100 km/h in 5,7 secondi. 

All'avanguardia i sistemi di assistenza alla guida: il conducente è supportato anche nelle situazioni meno impegnative, come la guida in colonna, nel traffico lento e sui tratti autostradali monotoni. Di serie è una telecamera stereo, che, in combinazione con i sensori radar ad ultrasuoni - opzionali -, sorveglia l'ambiente che circonda l'auto.

Le funzioni ampliate di regolazione attiva della velocità (Active Cruise Control, ACC), offerta come optional, e dell’Assistente allo sterzo e di mantenimento della corsia, permettono alla BMW Serie 5 di compiere un ulteriore passo verso la guida automatizzata. A richiesta, poi, la vettura esonera il conducente dalle manovre di accelerazione, di frenata e di sterzo da fermo fino alla velocità di 210 km/h. La funzione Auto Start Stop intelligente agisce adesso in dipendenza del percorso della strada e del traffico, offrendo un livello superiore di comfort di guida.

All'interno dell'abitacolo è ospitato il sistema iDrive dell'ultima generazione, che, nella versione top di gamma, vanta un touch screen da 10". Il guidatore può accedere alle funzioni attraverso l’iDrive Controller, a voce, a gesti oppure sfiorando direttamente le superfici di comando del display. 

Il comfort a bordo è garantito dal maggior spazio per le gambe nella zona posteriore, dalle soluzioni porta-oggetti ampliate e dai sedili comfort con funzione di massaggio. La rumorosità dell'abitacolo è ridotta dall'incapsulamento del motore (SYNTAK). dal parabrezza e dal cielo del tetto ad isolamento acustico. 

L'interconnessione è garantita dall'ampia offerta di BMW Connected Drive, integrata con servizi nuovi per i professionisti, come il nuovo sistema ParkNow per la prenotazione e il pagamento digitali di parcheggi, la ricerca intelligente di parcheggio On-Street Parking Information e il Park Assistant, opzionale. 

  1 di 16  

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento