mostra aiuto
Accedi o registrati
Eventi

Parco Valentino 2018, iniziano i preparativi

-

Nonostante si sia da poco concluso l'evento torinese, gli organizzatori hanno già in cantiere la prossima edizione

Parco Valentino 2018, iniziano i preparativi

Quando si parla di organizzare eventi complessi come quello del Parco Valentino, muoversi per tempo è la soluzione migliore per non farsi trovare impreparati. Questo devono aver pensato Andrea Levy ed il comitato organizzativo che, con largo anticipo, hanno già avviato i lavori per la prossima edizione di una delle kermesse automobilistiche di maggior spicco nel panorama nazionale.

Dopo il grande successo del giugno scorso con 700 mila visitatori in cinque giorni, Parco Valentino tornerà dal 6 al 10 giugno 2018, mantenendo i capisaldi del suo format: ingresso gratuito al pubblico, apertura prolungata dalle 10 a mezzanotte, esposizione all’aperto e stesso layout degli stand delle Case automobilistiche. Oltre alla grande affluenza numerica registrata la scorsa edizione, grazie all'utilizzo dei biglietti elettronici, il dato che più ha procurato soddisfazione agli organizzatori è stato quello che ha confermato l'estesa partecipazione sia a livello italiano che estero con visitatori provenienti da tutte le 102 le province italiane e da oltre 30 Paesi stranieri.

Accanto alle novità commerciali esposte lungo i viali di Parco Valentino, il prossimo anno sarà allestita la mostra di prototipi, one-off e vetture speciali nell’adiacente Torino Esposizioni: sotto le volte disegnate dall’ingegner Pier Luigi Nervi il pubblico potrà immergersi nella storia del car design, tra modelli iconici provenienti da tutto il mondo che hanno precorso e indirizzato il cammino dell’industria automotive mondiale. Il coinvolgimento nell’organizzazione di Aldo Brovarone, Leonardo Fioravanti, Fabrizio Giugiaro, Filippo Perini e Paolo Pininfarina, oltre a tutti i famosi designer che compongono il Comitato d’Onore della manifestazione, vuole consacrare l'Unione tra l'evento ed il design dell'automobile.

Il biglietto elettronico gratuito della quarta edizione avrà una duplice utilità: oltre ad esse propedeutico all'acquisizione di informazioni quali la provenienza del visitatore di Parco Valentino, grazie ad un breve questionario l'organizzatore potrà sondare l’interesse del pubblico per le nuove motorizzazioni, le propensioni d’acquisto a breve termine, i segmenti ritenuti più interessanti ed altri dati utili a capire in quale direzione si stia dirigendo il mercato automobilistico.
Il programma non è ancora stato svelato ma assicurano sarà ricco, con eventi in diversi punti della città,  grazie anche al supporto del Comune di Torino e del suo sindaco Appendino, e con un occhio di riguardo alle case automobilistiche che, nel 2018, celebreranno importanti anniversari.
 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento