mostra aiuto
Accedi o registrati
anteprime

Pininfarina H600, la concept diventa realtà [Video]

-

Accordo tra l'atelier torinese e la cinese HKG per produrre la berlina elettrica con range extender a microturbina

Pininfarina H600, la concept diventa realtà [Video]

La concept car Pininfarina H600 che la firma torinese ha da poco presentato al Salone di Ginevra 2017 si appresta a diventare una vettura di serie secondo i piani del neonato brand Hybrid Kinetic che ne intende fare una rivale della Tesla Model S.

Lunga oltre 5,2 metri, la versione finale della berlina H600 sarà in gran parte fedele al prototipo svelato a Ginevra, anche nella motorizzazione. Sarà una 100% elettrica con telaio in alluminio per un peso di 1.870 kg e un bagagliaio di 500 litri spinta da motori elettrici da oltre 600 kw che le permetteranno di accelerare da 0 a 100 km/h in un tempo intorno ai 3 secondi e di raggiungere una velocità di punta di 250 km/h. La trazione sarà integrale permanente con funzione torque vecotring.

L'innovazione di maggior portata sarà costituita però da una microturbina che funge da motore ausiliario per aumentare l'autonomia offerta dalle batterie fino a ben 1.000 km

Hybrid Kinetic Group ha firmato con Pininfarina un accordo che prevede oltre alla concezione e sviluppo dello stile del veicolo, il suo sviluppo ingegneristico fino alla validazione fisica per la produzione di serie. Il contratto di collaborazione, dal valore di circa 65 milioni di euro, avrà una durata complessiva di 46 mesi.

Il piano prevede la realizzazione del primo run di vetture presso Pininfarina, per poi concentrare la produzione in Cina. La H600 avrà come mercati principali la Cina e gli Stati Uniti, su cui dovrebbe debuttare tra il 2019 e il 2020. L'obiettivo è quello di produrre 200.000 vetture all'anno.

  1 di 9  

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento