mostra aiuto
Accedi o registrati
#AMboxing

Opel Mokka X | Test drive #AMboxing

-

Tanta razionalità per la versione bi-fuel di Opel Mokka X. Benzina, GPL, fari full led... sì ma le emozioni???

Intro

Ci sono vetture che solo a guardarle una volta lasciano non poche emozioni. Fatta eccezione per l'anteriore, con quella bellissima firma luminosa, Opel Mokka X non è tra queste. Se togliamo infatti l'amber orange scelto per la colorazione della carrozzeria, infatti, Opel Mokka X è da guardare con un altro approccio: quello della razionalità. Viste con questi nuovi occhi, toglierà soddisfazioni.

Esterni

Tipico SUV compatto nelle misure e nelle proporzioni, Mokka X promette di lasciare spazio all'interno e carico nel bagagliaio, senza però compromettere la guida in città e negli spazi angusti. Nasce con questi dettami un SUV da 4.28 metri di lungehzza, 1.78 di larghezza e 1.66 di altezza. A guardarlo, si notano le proporzioni tutto sommato azzeccato, anche se qualche centimetro in più di larghezza l'avrebbe piantato a terra in maniera più consona. Davanti si nota la bella firma luminosa di Opel, che si declina in una tecnologia full led capace oggi di dare al driver un aumento della visibilità del 30% in più (se pensate alla pubblicità di Mokka X, ricorderete sicuramente ciò di cui parliamo). Opel Eye vigila sempre su di noi dal parabrezza, mentre in taglio laterale oltre ai cerchi da 18 c'è un disegno fatto apposta per caricare e dare spazio alla testa degli occupanti. Dietro il disegno è piuttosto pulito e più piatto dell'anteriore. Il bagagliaio ha apertura manuale.

Interni

Dicevamo all'inizio dell'assenza delle emozioni. Dentro Opel Mokka X si respira tutto il rigore tedesco, con scelte poco sgargianti e piuttosto sobrie. La plancia è disegnata senza particolari exploit, fatta eccezione per i troppi materiali che si susseguono tra corpo centrale e portiere. Tanta plastica, certo, ma anche una striscia di pelle che occupa la parte superiore del vano portaoggetti del passeggero. Davanti agli occhi, il driver ha una strumentazione tradizionale con tra l'altro la ripetizione dei segnali stradali, figlia della presenza di Opel Eye. In mezzo alla plancia prende posto il display dell'infotainment, che racchiude un sistema che abbiamo imparato a conoscere nel nostro approfondimento di Opel Eye, e che secondo noi meriterebbe una bella ripassata. Non mancano certo i vani portaoggetti per driver e occupante anteriore, mentre dietro si può sfruttare una presa da 12v, ma non gestire le bocchette dell'aria condizionata, che rimangono a completo appannaggio di chi siede davanti. I sedili non sono scomodi: non invasivi nei fianchetti e nella seduta, sono abbastanza morbidi ma non ci si sprofonda dentro. La manopola del cambio non è abbondante, a differenza del volante, dal diamentro piuttosto ampio. Dietro lo spazio è adeguato per due persone corpulente, e il bagagliaio ospita da 350 a quasi 1400 litri.

Motori

A nostra disposizione per la prova abbiamo la versione a trazione anteriore che si declina sia nella possibilità di sfruttare la benzina sia il GPL. A GPL non esistono modelli a trazione integrale, una versione da preferire in caso di utilizzo su strade bianche di questo Opel Mokka X. A disposizione abbiamo 140 CV molto in alto, e infatti bisogna guidare a giri molto elevati per cavare un minimo di prestazioni e divertimento da una vettura altrimenti molto tranquilla e tarata, in termini di sospensioni, al giusto mezzo. La velocità massima è di quasi 200 chilometri orari e l'accelerazione da zero a 100 ferma il cronometro a poco più di 10 secondi. Gli spazi di arresto in frenata di emergenza sono contenuti, ma serve una grande pressione sul pedale. In termini di consumo, invece, abbiamo un 30% in più con il GPL, che però ovviamente ha un vantaggio economico nel prezzo rispetto alla benzina. Il bombolone del gas è disposto nel bagagliaio, tiene 34 litri, e ci consente una percorrenza media fra i 300 e i 350 chilometri. In modalità GPL, attivabile tramite il pulsante preposto anche in fase di marcia senza che vi siano scompensi di qualsiasi genere, percorriamo 8.3 chilometri in città, 11.2 a limite autostradale, 14.3 a 110 orari con un litro; in modalità benzina percorriamo 11 chilometri in città, 15.5 a 130, 20 a 110.

Sensazioni di guida (cambio frizione sterzo)

Cambio manuale, ben spaziato e con sei rapporti; frizione non pesante; sterzo poco diretto. Questi gli highlights di Opel Mokka X, che si dota di uno sterzo non particolarmente diretto e soprattutto molto grande nel diametro. Piace sempre la dicitura della distanza dal veicolo che ci precede, espressa in secondi. A bordo si sta comodi, ma non abbiamo grandissima insonorizzazione ad alte velocità, e soprattutto dovremo guidare in alto per riuscire a trovare un po' di divertimento. Quando lo faremo, il motore entrerà inevitabilmente nell'abitacolo, senza farlo però con una voce noiosa o fastidiosa, anzi, segno che lasciando da parte il GPL questo Opel Mokka X potrebbe darci notevoli emozioni, magari con il 152 cavalli benzina. Tarato in misura né secca né troppo morbida, Mokka X fa dei viaggi fuori porta la sua destinazione perfetta di utilizzo, sebbene ci sia qualche coricamento sui grandi curvoni autostradali, e sebbene sia molto maneggevole anche negli spazi stretti.

Sistemi sicurezza attivi

Opel Eye (600 euro) porta a bordo il lane departure assist, che però non è sensibilissimo ed è solo sonoro. Non abbiamo avviso dell'angolo cieco, mentre c'è il cruise control, però non adattivo.

Altri optional

Utile la telecamera posteriore, con le linee che ci suggeriscono le traiettorie da tenere in manovra; il climatizzatore sdoppiato rinfresca senza disagi l'abitacolo; i fari full led costano 1250 euro ma sono assolutamente da prendere; qualche dubbio sul navigatore, non tanto per il funzionamento quanto per il prezzo, pari a 900 euro.

Target, prezzi e conclusioni

Destinato alle famiglie con un figlio (non due), questo Opel Mokka X in versione bi-fuel piace per le lunghe percorrenze, anche se il propulsore da 140 cavalli è troppo dimesso per darci qualche emozione forte. In generale, preferiremmo una versione 4x4, anche solo per sporcare questo bel colore arancione! Si parte da 19.000 euro circa e si giunge ai 30.000 della nostra versione.

Pregi e difetti

  • + Fari full led + Colore carrozzeria
  • - Motorizzazione poco emozionante - Volante troppo ampio

Scheda

Motore In prova
Cilindrata: bifuel 1.4 litri benzina+GPL
Numero cilindri: 4 in linea
Potenza: 140 cavalli
Coppia massima: 200 Nm
Cambio: manuale a 6 rapporti
Trazione: anteriore
Consumo km/litro: a benzina - 11 in città, 15.5 a 130, 20 a 110; a GPL - 8.3 in città, 11.2 a 130, 14.3 a 110
Emissioni CO2 per km: 147 grammi

Prestazioni:
Velocità Massima: 197 chilometri orari
0-100: 10.2 secondi

Misure:
Lunghezza/Larghezza/Altezza in cm: 428/178/165
Passo: 256 centimetri
Bagagliaio: 356-1372 litri
Pneumatici: 18 pollici
Peso: 1522 chilogrammi

  1 di 26  
  • Principiante1

    Metà test drive fatto a benzina ma con un auto gpl...mah..
Inserisci il tuo commento
Altri su Opel Mokka
Maggiori info
Opel
  • General Motors Italia S.r.l. Piazzale dell'Industria, 40

    06-54652000   http://www.opel.it