su strada

Volvo V60 R-Design 

Più cattiva di serie

Abbiamo provato il nuovo allestimento sportivo di S60 e V60 che introduce migliorie meccaniche ed estetiche "vicine" alla clientela più sportiva

Volvo V60 R-Design
  • Aggiungi a My Auto
  • Invia a un amico
  • Stampa

Con il lancio della nuova Volvo V60 e S60 nell'allestimento R-Design, i tecnici Volvo hanno voluto dare ulteriore slancio ai concetti sportivi già espressi dai modelli standard della loro nuova segmento D.

TARGET GIOVANE
Come ben spiegato anche dai vertici di Volvo Italia, i cromosomi delle nuove linee Volvo sono terreno fertile per filosofie come quelle di R-Design...che ben si sposano con le esigenze di un pubblico che sino ad oggi non aveva trovato nella produzione svedese l'anima gemella: il target, dunque, è ancor più giovane rispetto a quello già "abbassato" della gamma 60 mentre l'obiettivo di vendita è pari a circa il 10% delle vendite totali del modello.

SPORTY LOOK
Obiettivi e numeri interessanti, che gli stilisti Volvo hanno perseguito introducendo un frontale ridisegnato attraverso anche l'uso di una griglia di colore nero lucido oltre che inediti dettagli con finitura opaca, il doppio scarico, i bellissimi cerchi a cinque razze da 18" diamond cut ed una inedita gamma di 8 colori. Le novità si estendono anche agli interni, dove gli stilisti propongono nuovi sedili di tipo sportivo ad "alto contenimento", un nuovo rivestimento in pelle/tessuto (nero integrale o bicolore) ma anche volante, cambio e pedali sportivi oltre che un set di tappetini speciali.

NUOVO ASSETTO
Tecnicamente la vettura propone una ulteriore rivisitazione del telaio sport, che in Volvo classificano come "più agile e pronto ai comandi" pur conservando un elevato livello di confort, indispensabile in questa categoria. A fianco di questa "modifica" sono stati introdotti elementi come la barra a duomi anteriore, ammortizzatori monotubo, molle più corte di 15 mm e più rigide del 15% oltre che ammortizzatori posteriori con boccole più rigide del 20%.

ASSISTENZA ELETTRONICA
Nella dotazione di serie non manca Corner traction Control già visto anche nelle versioni standard: si tratta di una funzione che utilizza il controllo direzionale della coppia per effettuare curve più fluide e in minore spazio. Evoluzione del sistema di stabilità DSTC, il sistema frena la ruota interna dell'auto trasferendo più potenza alla ruota esterna. Ciò fornisce a chi guida una traiettoria più stretta in curva, con una ridotta tendenza al sottosterzo.

R-DESIGN: CON TUTTI I MOTORI
L'allestimento R-Design è disponibile in abbinamento a tutte le motorizzazioni attualmente presenti nella gamma di S60 e V60. La più potente è la T6, 6 cilindri in linea, da 304 CV e 440 Nm di coppia massima, alla quale si affiancano la T5 a cinque cilindri da 240 CV e la 2.0T, quattro in linea, da 203 CV. La gamma delle T, si completa con la T4 da 1.6 litri e 180 CV e la T3 della medesima cilindrata ma dotata di 150 CV. La gamma diesel si compone di due cinque cilindri, D5 e D3 da 2.4 e 2 litri, capaci di erogare 205 e 163 CV, recentemente ampliata con l'introduzione del 1.6 D DRIVe, in grado di erogare 115 CV e 270 Nm di coppia massima.

 

SU STRADA
La svolta "sportiva" che ha caratterizzato la progettazione di S60 e V60 a tutti i livelli, dal design alla meccanica, trova esaltazione nella risposta dinamica che la vettura è in grado di offrire. Rispetto ai modelli di precedente generazione, infatti, le nuove Volvo sono più dinamiche e reattive ai comandi, in particolar modo grazie ad uno sterzo che si rivela talmente preciso e diretto da poter essere giudicato come una delle migliori proposte tra le segmento D a trazione anteriore.

PIU' REATTIVA
Rispetto alle versioni standard le R-Design aggiungono un tocco di sportività in più grazie ad un baricentro più vicino al suolo ed una taratura delle sospensioni più votata alla sportività: la vettura è ora ancor più reattiva nei cambi di direzione e stabile nella percorrenza delle curve ad alta velocità, grazie anche alla presenza dei cerchi da 18" ed all'assetto ribassato, che ha avvicinato il baricentro della vettura al suolo pur senza andare ad intaccare troppo le caratteristiche di confort che sono tipiche del brand.

E' PUR SEMPRE UNA VOLVO
Per quanto "sportiva", infatti, S60 e V60 R-Design rimangono pur sempre auto con le quali fare anche tanta strada ed in quanto tali sono state impostate per assicurare buoni indici di assorbimento delle asperità stradali. Oltre a questo, i tecnici Volvo hanno lavorato molto bene anche sull'insonorizzazione - ottima con tutti i motori - e sulla conformazione del posto di guida, che assicura una perfetta posizione di guida ai piloti di tutte le taglie grazie alle infinite possibilità di regolazione offerte da sedile e piantone dello sterzo. Contrariamente a quanto accade su altre vetture della stessa categoria, inoltre, V60 ed S60 sono molto accoglienti anche nei confronti di chi siede dietro: si viaggia comodamente in quattro anche senza essere dei fantini.

POCHI BAGAGLI
Tra gli elementi positivi della vettura si segnalano anche tutti i sistemi di sicurezza disponibili, che vanno dal Pedestrian Detection al City Safety (quest'ultimo evita di tamponare l'auto che precede in caso di distrazione), mentre tra le poche pecche segnaliamo che la ventata di modernità e di stile raffinato ha portato con sé anche una forte riduzione del volume del bagagliaio, che in S60 e V60 è "solamente" paragonabile a quello della concorrenza.

DA 33.900 EURO
Il prezzo d'accesso al pacchetto R-Design delle nuove S60 e V60 è rispettivamente fissato a partire da 33.900 e 35.100 euro.



08/04/2011

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Sono stati inseriti 0 COMMENTI. Commenta »

     
    LISTINI, PREZZI, BROCHURE
    Ricerca Concessionarie:
    Altri modelli interessanti
     
    ATTENZIONE