Brembo: la nuova pinza freno ECS al Salone di Ginevra 2017

Ha debuttato al Salone di Ginevra 2017 sulla nuova Alpine A110, per cui Brembo ha realizzato l'impianto frenante, la nuova pinza freno Brembo ECS, acronimo di "Electromechanical Combined Sliding".

Si tratta di una nuova pinza costruita in alluminio che permette di incorporare in un unico corpo pinza la funzione di freno di servizio e quella di freno di stazionamento elettromeccanico, grazie a un motoriduttore sviluppato da Brembo. La nuova pinza ECS manderà dunque progressivamente in pensione le pinze supplementari per il freno di stazionamento a comando elettrico, con una discreta riduzione del peso. 

Sulla Alpine A110, ad esempio, l’impiego dell’alluminio sia per il corpo pinza sia per la staffa ha permesso di ridurre il peso di 1,25 kg sulle masse non sospese rispetto a quello di una pinza flottante in ghisa equivalente con un risparmio totale di 2,5 kg sull’asse posteriore. 

Il vantaggio è anche sul fronte della sicurezza, perché Brembo ha sviluppato e messo a punto un software di controllo della frenata dinamica grazie al quale, anche nell’ipotesi in cui entrambi i circuiti idraulici della pinza smettano di funzionare, il conducente può comunque arrestare il veicolo utilizzando l’attuazione elettromeccanica.

La nuova pinza Brembo dispone anche della funzione "hot-brake reclamp": quando la vettura sosta in pendenza, il software attiva automaticamente la pinza per compensare la deformazione termica di disco e pastiglie, garantendo lo stazionamento dell’auto su massime pendenze anche a temperature molto elevate.