mostra aiuto
Accedi o registrati
Salone di Parigi 2016

Citroen Cxperience Concept: a Parigi l'anticipazione della nuova C5?

-

Il prototipo che verrà presentato a ottobre potrebbe anticipare diverse novità e spunti stilistici che potrebbero essere ripresi sulla nuova C5, a partire dalla tecnologia ibrida

Al prossimo Salone di Parigi (1-16 ottobre 2016) Citroen, oltre alla nuova C3, presenterà anche la Cxperience Concept, una berlina di 4.85 metri (larga 2, alta 1.37) che potrebbe anticipare alcuni tratti stilistici o peculiarità della nuova generazione della C5, in arrivo insieme ad altri tre modelli nei prossimi 18 mesi.

L'accesso all'abitacolo avviene attraverso le porte con apertura ad armadio, facilitate dal generoso passo di tre metri. Lo stile, studiato al Centro di Design di Velizy, viene reso ancora più personale dalla tinta Mizuiro perlato e dai cerchi in lega da 22". Completano gli esterni le luci full Led e inedite appendici aerodinamiche attive completamente integrate nella carrozzeria.
 


All'interno la fanno da padrone i colori chiari, segno della ricerca di un ambiente fresco e spazioso. L'abitacolo si sviluppa fra soluzioni hi-tech contemporanee come il display dell'infotainment da ben 19" (dal quale è possibile gestire sostanzialmente qualsiasi funzione della vettura) o la plancia sospesa e richiami al passato come il volante monorazza

I sedili sono realizzati con materiale memory foam per il massimo comfort, in piena tradizione del marchio del Double Chevron. Per quanto riguarda i rivestimenti in tessuto vengono alternati il giallo al verde acqua, mentre gli inserti sono in noce. Molto curata l'illuminazione ambientale così come il sistema di pulizia e profumazione dell'aria.
 


L'infotainment è completato da un tablet dedicato ai passeggeri posteriori attraverso il quale è possibile gestire la climatizzazione e il multimedia separatamente. Sarà inoltre possibile comunicare con un passeggero attraverso microfoni e diffusori annegati nei poggiatesta e usufruire della connessione di bordo.
 


Tanta altra tecnologia a bordo di questo prototipo. Anche i retrovisori esterni saranno sostituiti da telecamere le cui immagini verranno proiettate su schermi dedicati, mentre lo specchietto interno integra, come sulla nuova C3, la ConnectedCAM sia per motivi di sicurezza sia per la condivisione sui social dei momenti di viaggio.
 


Dal punto di vista motoristico, per questo prototipo è previsto un powertrain ibrido che abbina un motore a benzina a due motori elettrici da circa 80 kW ciascuno, uno integrato nel cambio (a 8 rapporti, disposto trasversalmente) e l'altro montato sull'asse posteriore. Il motore termico dovrebbe avere una potenza compresa fra i 150 e i 200 Cv, per una potenza complessiva quindi di circa 300 Cv.
 


Le batterie saranno da 13 kWh e saranno ricaricabili in due ore e mezza circa con un sistema da 6,6 kW a 32 Ampere. Secondo i dati forniti dalla casa l'autonomia con trazione esclusivamente elettrica dovrebbre essere di circa 60 Km. Dal punto di vista del comfort, infine, la Cxperience Concept dovrebbe debuttare con un nuovo comparto di sospensioni a controllo elettronico che dovrebbero mantenere fede alla tradizione del marchio in fatto di comodità.

  1 di 18  

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento