mostra aiuto
Accedi o registrati
Novità

Infiniti rivoluziona i motori benzina con il sistema VC-T

-

Infiniti presenterà al Salone di Parigi un sistema in grado di variare il rapporto di compressione del motore fra 8:1 (per elevate prestazioni) e 14:1 (per alta efficienza).

Infiniti rivoluziona i motori benzina con il sistema VC-T

Infiniti svelerà un'importante innovazione tecnologica in occasione del Salone di Parigi: si tratta del sistema VC-T (Variable Compression-Turbocharged), la cui presentazione è prevista per il 29 settembre prossimo. Si tratta della prima applicazione nell'ambito dei propulsori di regolare produzione della possibilità di variare durante il funzionamento del motore il rapporto di compressione. Questa invenzione è frutto di oltre 20 anni di ricerca e, promette Infiniti in una nota, darà vita al «propulsore a combustione interna più avanzato mai creato prima».

«La tecnologia VC-T è un cambiamento radicale per Infiniti, un altro passo rivoluzionario per ottimizzare l'efficienza di motori a combustione interna - spiega Roland Krueger, presidente di Infiniti Motor Company -. Un'innovazione tecnologica che offre il rendimento e la potenza di un due litri turbo benzina e al tempo stesso un elevato livello di efficienza».

I motori VC-T di Infiniti avranno la capacità di variare il rapporto di compressione fra 8:1 (per elevate prestazioni) e 14:1 (per alta efficienza). Ad applicare automaticamente il rapporto ottimale è il sistema computerizzato di controllo del motore, in base a quello che viene richiesto dalle circostanze. Questo si traduce in diversi vantaggi per i clienti: significative riduzione dei consumi e delle emissioni e l'abbassamento dei livelli di rumorosità e di vibrazioni. Il propulsore VC-T, poi, è più leggero e compatto rispetto ai motori convenzionali paragonabili.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento