concept

Chevrolet E-10 Concept, dal passato con un motore (elettrico) del futuro

-

La Casa del Cravattino presenta al SEMA di Las Vegas un vecchio pick-up C-10 rinato grazie ai nuovi motori elettrici eCrate

In un futuro non troppo lontano le auto classiche potranno essere convertite alla propulsione elettrica. E’ una tendenza che sta contagiando molti costruttori, tra cui Chevrolet, che al SEMA Show 2019 di Las Vegas ha presentato la concept car Chevrolet E-10.

Si tratta di una elaborazione di un vecchio pick up Chevrolet C-10 che è stato ribassato ed affinato nell’estetica, ma con una importante novità sotto al cofano: il V8 d’origine è stato sostituito con una nuova unità elettrica denominata eCrate, che la Casa del Cravattino Dorato presto potrebbe rendere disponibili al pubblico alla stregua dei V8 a benzina.

In particolare, nel prototipo Chevrolet E-10 sono stati installati due motori eCrate, propulsori progettati per essere modulari e quindi poter essere montati insieme fino a tre unità nel caso si desideri maggiore potenza. I motori sfruttano batterie, elettronica ed altra componentistica già adottata sulla Chevrolet Bolt, mentre la trasmissione è di tipo automatico a 4 rapporti.

L’autonomia della Chevrolet E-10 è assicurata da una batteria di accumulatori per una capacità totale di 60 kWh posizionata nel vano di carico, mentre con una potenza di ben 450 CV è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in meno di 5 secondi.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Chevrolet