Novità

Subaru Crosstrek Hybrid, la 1^ ibrida plug-in della Casa giapponese

-

Arriva la prima ibrida plug-in made in Subaru: si chiama Crosstrek Hybrid e monta due motori elettrici che affiancano il 2.0 litri. Ecco le foto, i dettagli tecnici e il prezzo

Subaru anticipa il Salone di Los Angeles 2018 e svela una delle novità che metterà in mostra all’evento americano: si tratta della nuova Crosstrek Hybrid (di cui avevamo parlato), la prima vettura ibrida plug-in del Marchio. Scopriamo insieme le caratteristiche tecniche e quando arriverà sul mercato.

Dettagli tecnici

Parliamo subito di un po’ di tecnica: sulla nuova Crosstrek Hybrid è presente la tecnologia Subaru StarDrive, che impiega due motori elettrici che affiancano il boxer a iniezione diretta da 2.0 litri. Un motore funziona come un avviatore o come un generatore per la batteria ibrida. L’altro alimenta il veicolo durante la guida ibrida ed elettrica, e ha la funzione di frenata rigenerativa. È presente un sistema di frenata a controllo elettronico che è stato ottimizzato per distribuire la forza frenante tra i freni rigenerativi e i freni meccanici, massimizzando così la potenza della rigenerazione per migliorare l'efficienza del carburante e prolungare la durata della batteria.

Per quanto riguarda l’alimentazione, le batterie sono agli ioni di litio ad alta capacità, si trovano sotto l'area di carico e offrono un’autonomia in solo elettrico di 27 km. Il nuovo Subaru Crosstrek Hybrid raggiunge una velocità di circa 105 km/h quando è in modalità completamente elettrica (ed è un secondo più veloce da 0 a 96 km/h rispetto alla versione standard). Il SUV ibrido giapponese offre, quindi, accelerazioni più rapide e guadagna un’autonomia complessiva di 480 miglia (772 km).

Sotto il cofano della nuova Subaru Crosstrek Hybrid
Sotto il cofano della nuova Subaru Crosstrek Hybrid

Estetica e interni

Esteticamente non ci sono grosse differenze rispetto alla versione con il solo motore endotermico: saranno 4 le colorazioni disponibili tra cui la nuova Lagoon Blue Pearl. Inoltre, ci sono finiture in argento sulla griglia, sul paraurti anteriore e sui fendinebbia, e i cerchi da 18” sono in tinta nera. Non manca il logo "Plug-In Hybrid" sul portello del bagagliaio e sui parafanghi.

Per quanto riguarda gli interni della Hybrid, ci sono nuovi esclusivi sedili in pelle grigio scuro e blu navy, così come i pannelli porta e i braccioli. Sulla plancia centrale è presente il sistema Starlink Multimedia Plus da 8” con Apple CarPlay e Android Auto. È disponibile anche un’App per gestire in remoto la pre-climatizzazione e il Remote Battery Charging Timer per controllare e programmare le fasi di ricarica.

Quando arriverà?

I tecnici hanno messo mano lavorato anche sull’elettronica per garantire un miglior feeling a chi è alla guida: è presente la X-MODE e il Hill Descent Control per le condizioni di basso attrito e fuoristrada, con altezza da terra di 22 cm. Non manca il Vectorive Torque Vectoring, introdotto per la prima volta sulla versione WRX, che applica una leggera pressione ai freni della ruota anteriore interna durante le curve per un maggior controllo e manovrabilità.

La nuova Subaru CrossTrek Hybrid disponibile negli Stati Uniti entro la fine dell’anno ad un prezzo che parte da 34.995 dollari (30.500 euro): una cifra importante se si considera che il modello standard con il 2.0 e cambio manuale parte da 21.895 dollari (circa 19.000 euro). Intanto aspettiamo di vederla dal vivo al Salone di Los Angeles, in programma a fine novembre.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento