mostra aiuto
Accedi o registrati
Spot auto

The Impossible Dream: spot da sogno, non solo di auto

-

Quando lo spot con canzone, da sogno, si sposò allo slogan, Honda produsse un video poco noto in Italia ma di indubbia gradevolezza

Non sempre le promozioni d’immagine delle Case auto passano da effetti speciali esagerati, percorsi surreali, 90% virtuali, richiami a testimonial che si cimentano in ruoli simpatici, piuttosto che piccole storie appassionanti rinnovate in sequenza; talvolta non servono frasi a effetto perché uno dei tuoi slogan tipici a livello internazionale, di tre parole, si abbina quasi perfettamente a una canzone capace di riempire molto bene i pochi minuti della durata di un video. È quanto accaduto nel 2005 per Honda UK che ha realizzato sulle note della canzone “The Impossible Dream” una sequenza a effetto capace di mettere in gradita luce ma non forzatamente o con dettagli precisi, molti dei suoi prodotti più noti, non solo a quattro ruote. Ve lo riproponiamo ora nel video di seconda edizione, del 2010, che poco varia rispetto all’originario.

L’attore che si alterna su alcuni dei più iconici modelli prodotti dalla Casa è il britannico Simon Day, mentre la canzone di successo scritta per un Musical nel 1965 da Mitch Leigh e Joe Darion, resa celebre tra gli altri da Elvis Presley, è qui eseguita da Andy Williams (in versione ridotta, ndr).


I mezzi Honda che silenziosamente transitano sotto le note in paesaggi molto isolati, alcuni dei quali della Nuova Zelanda? Parecchi, tra quelli che calcano l’asfalto riconosciamo la mitica S500 convertible, una moto Goldwing, ma anche le più moderne e sportive S2000 o NSX-R. Nella prima versione comparivano anche la Bar F1 e una mongolfiera, cui poi si sono preferite auto stradali moderne.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento