Formula 1

  • Aggiungi a MyAuto
  • Invia a un amico
  • Stampa
gp belgio 2013

F1 ai fornelli: la ricetta del GP del Belgio 

Per la nostra rubrica "F1 dietro ai fornelli", il cuoco dello staff Pirelli Fabrizio Tanfani ci spiega come cucinare le tagliatelle al porcino

Tutto su: Formula 1

tagliatelle porcini

Tagliatelle al porcino

Rientrati dalla ferie la gara di Spa è un ritrovo anche per parlare fra di noi delle 2 settimane passate in vacanza, chi al mare chi montagna. Io preferisco il mare, le passeggiate in mezzo al bosco invece vado a farle per trovare i funghi porcini anche perché da queste parti, nelle Ardenne, se ne trovano in abbondanza. Le frequenti piogge, seguite spesso da un caldo solo infatti facilitano grandemente la nascita del re dei funghi! 

 

Ho scelto quindi di cucinare le tagliatelle al porcino proprio perché mi piace molto cucinarmi da solo questo tipo di fungo particolarmente prelibato. Purtroppo qui in Belgio non si trovano facilmente in vendita, tanto che siamo andati a fare il grosso della spesa a Liegi e neppure in questa grande città sono riuscito a trovarli!

 

Ho aggiunto il guanciale perché ritengo che la qualità del porcino che ho trovato qui sia decisamente inferiore a quella che troviamo in Italia. Con il guanciale riesco invece a compensare la non altissima qualità del fungo, dando più forza a questo piatto!

porcini
Le tagliatelle ai porcini sono un piatto semplice ma di grande spessore a tavolo

Ingredienti per 4 persone - Tagliatelle

300 g di farina

3 uova

Preparazione

Mettete la farina a fontana sulla spianatoia e fate al centro un incavo col pugno. 
Rompete le uova al centro della farina e mescolate il tutto per bene fino a che lentamente le uova vengano completamente assorbite. 
Impastate ora il tutto per almeno 15 minuti fino ad ottenere un composto liscio ed elastico.

 

Se le uova non dovessero bastareo per amalgamare la farina aggiungete un cucchiaio o due di acqua e lasciate riposare il composto qualche minuto sulla spianatoia quindi dividetela in pezzi e stendetela con un matterello fino a tirare una sfoglia sottile.

 


A questo punto lasciate asciugare la sfoglia per qualche minuto: una volta asciutta, arrotolate ogni sfoglia su se stessa e tagliatela a fettine larghe 1/2 centimetro. 
Allargate le tagliatelle su un piano asciutto e lasciatele asciugare per qualche ora prima della cottura.

Ingredienti per 4 persone - Salsa

500 g di funghi porcini freschi

200 g di guanciale
1 spicchio d’aglio
un mazzetto di prezzemolo tritato
olio
sale
rosmarino

Preparazione

Pulite i funghi con un panno e tagliateli a lamine di mezzo cm . In una padella imbiondite l'aglio nell'olio con un rametto di rosmarino, dopo di che togliete il rosmarino e l’aglio facendo attenzione che nn brucino unite poi i funghi il guanciale tagliato a listarelle, aumentate la fiamma e mescolando di tanto in tanto, fateli cuocere per 15 minuti.

 

Salate e pepate.
 In abbondante acqua salata cuocete le tagliatelle che, una volta scolate, farete saltare in padella coi funghi spolverandole col prezzemolo tritato. 
Portate subito a tavola questa squisitezza, che vi consiglio di servire con un vino rosso giovane di uve di San Giovese, un vino ricco di tannini e di equilibrio capace di dare più eleganza a questo piatto semplice ma di grande spessore in tavola.



23/08/2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sono stati inseriti 0 COMMENTI. Commenta »

     
    Ricerca articoli
     
     
    ATTENZIONE