mostra aiuto
Accedi o registrati

Mercedes-Benz SLC

10 modelli
Prezzo: da 37.265 € a 67.907 €
Mercedes-Benz

SLC

Prezzo: da 37.265 a 67.907 €
  • Posti
    • 2
  • Lunghezza
    • 413 cm
  • Larghezza
    • 181 cm
  • Altezza
    • 130 cm

Perchè comprarla

Nome e look rinnovati, ma DNA 100% SLK per la nuova Mercedes SLC che ha debuttato nel 2016, sulle basi di quello che è un riferimento per chi possa entrare nella fascia alta di questo genere, ma non gradisca gli estremi molto vistosi o impegnativi di alcune concorrenti parimenti blasonate. Una due posti secchi, apribile, da sogno possibile per qualcuno, che incarna in chiave contemporanea gli spunti azzeccati della gloriosa R170 arricchendosi di grinta e molte caratteristiche d’avanguardia, come la frenata d’emergenza e il riconoscimento segni stradali, piuttosto di alcuni particolari estetici derivanti dalla Mercedes SL o il display 7’’. Partendo da una cilindrata ora contenuta, 1.5, non espone a costi fissi esagerati, pur essendo esageratamente curata e fascinosa sui fronti di telaio e abitacolo. SLC non nasce come auto di servizio, o uso per puro e banale trasporto, ma più per gratificazione della bellezza che incontra i gusti del possessore: come per tutte le cose che piacciano, non si notano quindi i punti limitanti finché non utilizzate da un po’, perciò poco conta si veda non sempre benissimo a 360° quando seduti dentro. Quasi troppe le nuove modalità di guida, cinque, al contrario il fattore bagagliaio, noto nella sua ristrettezza: solo 225 i litri disponibili se si debba “aprire”, ma ben 335 quando si viaggia chiusi.

Informazioni generali

Marca Mercedes-Benz
Modello SLC
Segmento Cabrio
Inizio produzione 2016
Fine produzione -
Prezzo da 37.265 € a 67.907 €
Peso da 1.385 Kg a 1.520 Kg
Lunghezza 413 cm
Larghezza 181 cm
Altezza 130 cm
N.Posti 2

Allestimenti (10)

Benzina
PREZZO euro
CAMBIO
POTENZA
KW(Cv)
CILINDRATA cm3
CONSUMO litri/100 km
misto
 
180 Sport 180 Sport 37.265 € 180 Sport Automatico 180 Sport 115 KW 180 Sport 1.595 cc 180 Sport 5,8 lt/100 km 180 Sport 180 Sport
180 AMG line 180 AMG line 41.620 € 180 AMG line Automatico 180 AMG line 115 KW 180 AMG line 1.595 cc 180 AMG line 5,8 lt/100 km 180 AMG line 180 AMG line
180 Premium 180 Premium 46.049 € 180 Premium Automatico 180 Premium 115 KW 180 Premium 1.595 cc 180 Premium 5,8 lt/100 km 180 Premium 180 Premium
200 Sport 200 Sport 42.267 € 200 Sport Automatico 200 Sport 135 KW 200 Sport 1.991 cc 200 Sport 6,6 lt/100 km 200 Sport 200 Sport
200 AMG line 200 AMG line 46.622 € 200 AMG line Automatico 200 AMG line 135 KW 200 AMG line 1.991 cc 200 AMG line 6,6 lt/100 km 200 AMG line 200 AMG line
200 Premium 200 Premium 51.173 € 200 Premium Automatico 200 Premium 135 KW 200 Premium 1.991 cc 200 Premium 6,6 lt/100 km 200 Premium 200 Premium
300 Sport 300 Sport 48.336 € 300 Sport Automatico 300 Sport 180 KW 300 Sport 1.991 cc 300 Sport 6,2 lt/100 km 300 Sport 300 Sport
300 AMG line 300 AMG line 52.692 € 300 AMG line Automatico 300 AMG line 180 KW 300 AMG line 1.991 cc 300 AMG line 6,2 lt/100 km 300 AMG line 300 AMG line
300 Premium 300 Premium 57.242 € 300 Premium Automatico 300 Premium 180 KW 300 Premium 1.991 cc 300 Premium 6,2 lt/100 km 300 Premium 300 Premium
43 AMG 43 AMG 67.907 € 43 AMG Automatico 43 AMG 270 KW 43 AMG 2.996 cc 43 AMG 7,8 lt/100 km 43 AMG 43 AMG

Versioni precedenti

Indietro Avanti
Mercedes-Benz
Inserisci annuncio Inserisci annuncio
Cerca un concessionario Cerca un concessionario

SLC - I nostri consigli

  • La versione che consigliamo

    Già fortunati a poter scegliere quale Mercedes SLC acquistare, poiché non siam più ai tempi fiorenti nei quali un operatore telefonico regalava tramite concorso ai clienti italiani la SLK R171, il metodo di giudizio per questa due posti si basa su un solo parametro: il proprio gusto, coerente o irrazionale che sia. I puristi non accettano ancora del tutto l’avere gasolio ad alimentare il fattore propulsivo su una bella e non certo economica roadster d’indiscusso fascino, che si guida con capelli al vento e orecchie sintonizzate sui giri motore, grazie a un tetto retrattile che, volendo, può essere in cristallo. La più esclusiva sotto ogni punto di vista è la versione 43 AMG, che combina il sei cilindri a V con tutto quanto fornibile dalla Casa, in termini di ausili elettronici come di finiture, a un prezzo che però “doppia” quasi la 180 d’ingresso gamma. Ma scendendo, già con la 200, pur senza cambio automatico 9G-Tronic e assetto sportivo assistito, si ha il feeling unico della trazione posteriore con motore anteriore, oltre i 180 CV. Sono molte le possibilità di gratificazione, anche alla guida, con le innovative doti dei tre allestimenti combinate agli optional includibili nei molti pacchetti proposti: tante e varie per cui poco si vedono eventuali punti migliorabili, anche sul fronte sicurezza (lacuna questa sbiadita rispetto alle precedenti serie). Le 200 o meglio 300 (sempre 2.0, ma automatica da 245 CV) con il quattro cilindri, sono già ben dotate in quanto a potenza e prestazioni, oltretutto con sovralimentazione a turbina, anziché con compressore come era in passato. Per sonorità più raffinate ed erogazioni pastose, ci sono poi i sei cilindri 3.0 della AMG.
  • Il valore dell'usato

    Qualora invecchi, struttura e immagine della Mercedes SLC non rendono mai quest’auto totalmente fuori moda e il mercato dell’usato tiene un livello minimo di valore per questa due posti apribile, anche nel lungo termine. Certo, in prospettiva potranno deprezzarsi maggiormente le motorizzazioni più esagerate, arrivando a livelli popolari rispetto alla nicchia di quando nuova, ma anche uscita di produzione non tende mai a divenire, come altre vetture di medesimo marchio, adatta per essere condivisa e farvi salire indistintamente chiunque. Tecnicamente, includendo i nuovi sistemi, SLC rimane relegata per le eventuali manutenzioni straordinarie alla rete Mercedes.
  • Storia del modello

    Dopo aver visto tre diversi decenni, la storia del modello cambia, o meglio termina per aprirne una nuova: la R172, pur non variando totalmente il proprio DNA, che ha visto luce nel 2011, varia l’ultima lettera del nome divenendo per il 2016 SLC. Sempre più degna erede della mitica R170 che nel 1996 stupì tutti aprendo il proprio abitacolo e trasformandosi da coupé in cabriolet in meno di trenta secondi. La scelta di uniformarsi a parte della gamma Mercedes contemporanea vede la roadster due posti arricchirsi di sistemi sicurezza ma anche motori meno esagerati per l’accesso gamma, composta unicamente da quattro o sei cilindri sovralimentati Euro6, benzina (quattro) e gasolio (uno) entro i 3000cc.
Ultime prove e news su: Mercedes-Benz SLC