mostra aiuto
Accedi o registrati
Dakar 2016

Dakar 2016, prima tappa annullata causa meteo

-

La partenza della prova speciale di oggi è stata rimandata a causa del maltempo che sta interessando la zona di Córdoba

Dakar 2016, prima tappa annullata causa meteo

Dopo la giornata difficile di ieri, che ha visto purtroppo il primo grave incidente della manifestazione, sembra non esserci pace per la trentottesima edizione della Dakar: la prima tappa, da Rosario a Villa Carlos Paz, è stata cancellata a causa del forte maltempo che sta interessando la zona e che, stando a quanto comunicato dall'organizzazione della Dakar, ha allagato parte del percorso della prova speciale di oggi.

La partenza della speciale, prevista per le moto per le 8 locali – le 12 in Italia – era stata rimandata due volte per valutare le condizioni metereologiche, giudicate alla fine troppo proibitive per garantire lo svolgimento della prova. I veicoli si muoveranno in trasferimento, usando l'autostrada che collega Rosario a Cordoba, per raggiungere il bivacco di Villa Carlos Paz, da cui partiranno alla volta di Cordoba nella mattinata di domani.

«Gli elicotteri necessari a garantire la sicurezza dei partecipanti durante la corsa non possono volare a causa del maltempo che sta interessando la zona della speciale e quella della fine della tappa. L'intero gruppo effettuerà il tragitto verso Villa Carlos Paz in trasferimento. Moto e quad viaggeranno in convoglio, le auto da sole e i camion sul percorso riservato ai veicoli di assistenza»: questo quanto dichiarato dall'organizzazione della Dakar.

Il primo a partire dal bivacco di Rosario è stato il migliore nella prova speciale di ieri per quanto riguarda le moto, Joan Barreda Bort, che ha preso il via intorno alle 4 locali, le 8 in Italia. Lo start per la prima delle auto, la Toyota Hilux di Bernhard Ten Brinke, sugli scudi a sorpresa ieri, è avvenuto intorno alle 7; ultimi a partire i camion. 

Barreda, come spiegato in precedenza, avrebbe dovuto cominciare la speciale alle 8 locali, le 12 italiane, mentre Ten Brinke avrebbe dovuto fare altrettanto intorno alle 11, le 15 nel Bel Paese. Il meteo, però, è stato decisamente inclemente, e ha voluto diversamente. 

La cancellazione della prima tappa arriva dopo l'incidente nella prima prova speciale che ha visto coinvolta la Mini n.360 della pilotessa cinese Guo Meiling, piombata sul pubblico dopo essere uscita di strada. Sono una decina i feriti, di cui due gravi: si tratterebbe di padre e figlio, di 34 e 10 anni. 

La cronaca in diretta

13.16: La speciale non ha ancora preso il via; si attendono comunicazioni ufficiali in merito dall'organizzazione. Aleggia lo spettro della cancellazione della tappa, o quantomeno della partenza dal primo check point.

12:44: Arriva una comunicazione ufficiale dall'organizzazione della Dakar: la partenza della speciale è stata nuovamente ritardata a causa delle avverse condizioni metereologiche. Stando a quanto dichiarato dalla ASO, le consistenti precipitazioni avrebbero allagato parte del percorso della speciale, il cui inizio per le moto è ora previsto per le 9 locali, le 13 italiane. 

12.40: La pioggia continua a cadere battente, e si attende ancora la partenza della prima moto.

12.00: Primo colpo di scena della giornata: la pioggia è arrivata prima del previsto, e la portata delle precipitazioni ha spinto gli organizzatori a ritardare la partenza della speciale per la prima moto, quella di Barreda Bort, di mezz'ora.

  1 di 54  

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento