mostra aiuto
Accedi o registrati

Alfa Romeo MiTo

11 modelli
Prezzo: da 16.050 € a 24.850 €
Alfa Romeo

MiTo

Prezzo: da 16.050 a 24.850 €
  • Posti
    • 4
  • Lunghezza
    • 406 cm
  • Larghezza
    • 172 cm
  • Altezza
    • 144 cm
  • Bagagliaio
    • Da 270 dm3
    • A 1.020 dm3

Perchè comprarla

Una piccola Alfa, che non ci si sarebbe certo aspettati un tempo, da qualche anno è disponibile per chi ami la casa del Biscione e voglia portarne marchio e stile su un’utilitaria moderna. Made in Torino by Fiat, più che in Arese, condivide gran parte del suo essere con le cugine Punto e Ypsilon. Chi segua con passione il grande marchio milanese non può certo riconoscerne qui il vero e puro DNA, poiché non ci sono motori dedicati o trazione posteriore, come nelle vere Alfa Romeo classiche del secolo scorso. Ai giorni nostri questa è però una valida vettura per la città e per i giovani, adeguata ai tempi e con Biscione unito a scudo crociato, comunque presenti sul cofano e nell’ispirazione stilistica; più facile da approcciare e da gestire di quelle del passato, o di segmento superiore. Poco oltre i quattro metri in lunghezza, dotata di valido spazio per conducente e passeggero, ha sufficiente volume anche per chi stia dietro (se due persone) e un decoroso bagagliaio, anche se non facile da sfruttare. La MiTo ha tutti i solidi e collaudati contenuti delle altre utilitarie presenti oggi nella produzione del gruppo italiano, che ne condividono il pianale, con in più quel tocco di stile Alfa ad arricchirla, frutto dell’ispirazione data anche dalle fuoriserie contemporanee della Casa, come la 8C, che tanto sono piaciute nelle loro comparse ai saloni internazionali.

Informazioni generali

Marca Alfa Romeo
Modello MiTo
Segmento Due volumi
Inizio produzione 2008
Fine produzione -
Prezzo da 16.050 € a 24.850 €
Peso da 1.080 Kg a 1.197 Kg
Lunghezza 406 cm
Larghezza 172 cm
Altezza 144 cm
N.Posti 4
Bagagliaio da 270 dm3 a 1.020 dm3

Allestimenti (11)

Benzina
PREZZO euro
CAMBIO
POTENZA
KW(Cv)
CILINDRATA cm3
CONSUMO litri/100 km
misto
 
1.4 Turbo GPL 1.4 Turbo GPL 20.750 € 1.4 Turbo GPL Manuale 1.4 Turbo GPL 88 KW 1.4 Turbo GPL 1.368 cc 1.4 Turbo GPL 6,2 lt/100 km 1.4 Turbo GPL 1.4 Turbo GPL
0.9 Turbo TwinAir Super 0.9 Turbo TwinAir Super 19.950 € 0.9 Turbo TwinAir Super Manuale 0.9 Turbo TwinAir Super 77 KW 0.9 Turbo TwinAir Super 875 cc 0.9 Turbo TwinAir Super 4,2 lt/100 km 0.9 Turbo TwinAir Super 0.9 Turbo TwinAir Super
1.4 Turbo GPL Super 1.4 Turbo GPL Super 22.250 € 1.4 Turbo GPL Super Manuale 1.4 Turbo GPL Super 88 KW 1.4 Turbo GPL Super 1.368 cc 1.4 Turbo GPL Super 6,2 lt/100 km 1.4 Turbo GPL Super 1.4 Turbo GPL Super
0.9 Turbo TwinAir 0.9 Turbo TwinAir 18.450 € 0.9 Turbo TwinAir Manuale 0.9 Turbo TwinAir 77 KW 0.9 Turbo TwinAir 875 cc 0.9 Turbo TwinAir 4,2 lt/100 km 0.9 Turbo TwinAir 0.9 Turbo TwinAir
1.4 Super 1.4 Super 17.550 € 1.4 Super Manuale 1.4 Super 57 KW 1.4 Super 1.368 cc 1.4 Super 5,6 lt/100 km 1.4 Super 1.4 Super
1.4 Turbo M.air TCT Super 1.4 Turbo M.air TCT Super 22.200 € 1.4 Turbo M.air TCT Super Manuale 1.4 Turbo M.air TCT Super 103 KW 1.4 Turbo M.air TCT Super 1.368 cc 1.4 Turbo M.air TCT Super 5,4 lt/100 km 1.4 Turbo M.air TCT Super 1.4 Turbo M.air TCT Super
1.4 1.4 16.050 € 1.4 Manuale 1.4 57 KW 1.4 1.368 cc 1.4 5,6 lt/100 km 1.4 1.4
1.4 Turbo 170 CV M.air TCT Veloce 1.4 Turbo 170 CV M.air TCT Veloce 24.850 € 1.4 Turbo 170 CV M.air TCT Veloce Manuale 1.4 Turbo 170 CV M.air TCT Veloce 125 KW 1.4 Turbo 170 CV M.air TCT Veloce 1.368 cc 1.4 Turbo 170 CV M.air TCT Veloce 5,4 lt/100 km 1.4 Turbo 170 CV M.air TCT Veloce 1.4 Turbo 170 CV M.air TCT Veloce
Diesel
PREZZO euro
CAMBIO
POTENZA
KW(Cv)
CILINDRATA cm3
CONSUMO litri/100 km
misto
 
1.3 JTDm 95 CV Super 1.3 JTDm 95 CV Super 20.800 € 1.3 JTDm 95 CV Super Manuale 1.3 JTDm 95 CV Super 70 KW 1.3 JTDm 95 CV Super 1.248 cc 1.3 JTDm 95 CV Super 3,4 lt/100 km 1.3 JTDm 95 CV Super 1.3 JTDm 95 CV Super
1.3 JTDm 95 CV 1.3 JTDm 95 CV 19.300 € 1.3 JTDm 95 CV Manuale 1.3 JTDm 95 CV 70 KW 1.3 JTDm 95 CV 1.248 cc 1.3 JTDm 95 CV 3,4 lt/100 km 1.3 JTDm 95 CV 1.3 JTDm 95 CV
1.3 JTDm 90 CV 1.3 JTDm 90 CV 19.300 € 1.3 JTDm 90 CV Manuale 1.3 JTDm 90 CV 66 KW 1.3 JTDm 90 CV 1.248 cc 1.3 JTDm 90 CV 3,2 lt/100 km 1.3 JTDm 90 CV 1.3 JTDm 90 CV

Versioni precedenti

Indietro Avanti
Alfa Romeo
  • Alfa Romeo Automobiles S.p.A. Corso Giovani Agnelli, 200
    10135 Torino (TO) - Italia
    800 253 200   http://www.alfaromeo.it
Inserisci annuncio Inserisci annuncio
Cerca un concessionario Cerca un concessionario

MiTo - I nostri consigli

  • Le versioni che consigliamo

    Nessuna ha le vere doti dinamiche attese da una Alfa del secolo scorso attualizzata, causa il telaio derivato dalla Punto 199 e quel retrotreno che non nasce per correre in pista, ma la MiTo è una signora del segmento B: sicura, con bello stile e linee azzeccate, per piacere agli amanti della sportività. Esiste solo tre porte, a ricordarne il target e francamente gratifica maggiormente i giovani e meno che pur consci dei limiti, apprezzino la porzione esteriore di personalità Alfa, pagando oltretutto una differenza prezzo non esagerata. Affidabile e oggettivamente migliorata negli interni, dopo il restyling, offre ora sette Airbag e selettore DNA in tutti e tre gli allestimenti, ci sono poi elementi da poter scegliere come il sistema multimediale Uconnect, il suggerimento marcia, o il Cruise control. I motori sono benzina anche con GPL e diesel, di ampia varietà, tutti Euro6. Se alcune sono versioni depotenziate per neopatentati, in pura prestazione svetta il Turbobenzina 1400 derivato dai T-Jet Fiat più spinti, che equipaggiano le varie Abarth: non certo parco nei consumi, da però senso compiuto a tutta la grinta esposta. Per chi pensi a economia di carburante è sempre valido il Multjet 1300, pur se non silenziosissimo, ma anche il rivoluzionario benzina TwinAir che supera i 100 CV ponendosi in frontiera alla gamma per innovazione tecnica. Tra le chicche disponibili, il cambio automatico a doppia frizione e l’opzione delle sospensioni elettroniche assistite.
  • Il valore dell'usato

    Diversa dalle concorrenti quando nuova, in meglio per sportività, in peggio per volume di carico, si allinea maggiormente da usata al proprio mercato di riferimento, la MiTo, perdendo così percentualmente qualcosa in più sul proprio valore. Soprattutto nelle versioni Turbobenzina vi è meno tenuta che per i diesel, causa i costi di esercizio e manutenzione quando salgano le percorrenze.
  • Storia del modello e edizioni speciali

    Il progetto 955 ha visto concreta luce internazionale nel 2008, col debutto della Alfa Romeo MiTo sul mercato. Il pianale condiviso esce dagli stabilimenti Mirafiori di Torino, per il primo vero passo della Casa del Biscione nel segmento B. Prima di poter essere toccata con mano, la MiTo ha fatto parlare molto di se, grazie anche a un contest ufficiale che tramite il web, ne poteva influenzare il nome. Quello poi scelto mediando tra le tante proposte, si presta a varie interpretazioni: la più ovvia a indicare il connubio tra idee originali di Milano, casa dell’Alfa, e le sostanze tecniche adeguatamente implementate da Torino, sede Fiat. Storicamente usata per le competizioni a ruote coperte, poi riciclata per le stradali dall’indole più sportiva della casa, come le sei cilindri 3200cc, non poteva mancare anche per la piccola MiTo una versione denominata GTA. Vista solo come prototipo a Ginevra nel 2009, è totalmente dedicata al piacere di guida: un’auto molto più leggera, senza posto passeggeri dietro e con motore 1800 turbo da 240 CV. Qualche MiTo in edizione limitata per i mercati esteri ha visto realmente luce, differenziandosi solo marginalmente per allestimenti dedicati abbinati alla motorizzazione più spinta, come la Veloce, mentre per tutti è disponibile la versione Quadrifoglio dotata dei migliori richiami alla sportività Alfa, pur se solo nelle finiture stilistiche.
Ultime prove e news su: Alfa Romeo MiTo