mostra aiuto
Accedi o registrati
#AMboxing

Lexus RC F | Quanto ci siamo divertiti!!!!

-

5.0 litri benzina, V8, 270 orari di velocità massima e tanto tanto tanto tanto tanto divertimento. Esatto: tanto!

Più che una macchina, è un parco dei divertimenti. E' qualcosa da gettare in una pista, e da guidare di traverso, godendosi la linearità del motore aspirato e tutte le emozioni che si traducono chilometro dopo chilometro. Parliamo di Lexus RC F, la Lexus più potente, quindi la Toyota di lusso più potente disponibile sul mercato. Noi non abbiamo la Carbon ma la Luxury, ma parliamo di differenze al carbonio che non inficiano l'esperienza di guida. Anzi, quella rimane ai massimi livelli, a patto di mettersi al volante in condizioni di sicurezza, per cercare la prestazione senza mettere a repentaglio chi ci sta intorno.

Esterni

Ci piace parlare di un dato, per dire quanto sia sportiva questa Lexus RC F: altezza - 139 centimetri. Incollata al terreno con i pneumatici da 19 pollici dalla spalla minima e dalle sospensioni gestite singolarmente dall'elettronica, questa RC F nella colorazione blu in prova chiede velocità e piste, oltre a un driver capace di domarla. Si tratta di un 2+2 in cui il driver è praticamente seduto sull'asfalto, una vettura con motore anteriore e trazione posteriore, che offre i consueti stilemi di Lexus nella calandra che si spinge fino al paraurti anteriore. I fari sono full led, adattivi, e la lunghezza di quattro metri e 70 ne fa un razzo da guidare in grande velocità su tutti i tipi di percorsi. In taglio laterale piace il piccolo badge F posto nei pressi dell'assale anteriore, e la pulizia delle linee con gonnelle non pronunciate lungo le fiancate. Dietro gli scarichi danno un'ulteriore traccia che davanti agli occhi non abbiamo una vettura come le altre.

Interni

Tanta microfibra nell'abitacolo di Lexus RC F, più ancorata al family feeling del marchio rispetto alle linee esterne di rottura. L'organizzazione della plancia è più o meno quella di sempre, con il sistema infotainment dai comandi sdoppiati e con la presenza sull'ampio tunnel del solito trackpad che restituisce feedback sonori ogni volta che ci spostiamo sulle varie funzioni. Il posto di guida, ribassato, è comodissimo, uno dei migliori mai provati: anche i driver più abbondanti non incontreranno problemi, se non nella salita a bordo, visto il particolare design della vettura. Dietro i due posti sono su carta, e destinati solo a occupanti non particolarmente alti. Si sviluppa tutto davanti, dove il volante poteva certamente avere un look più aggressivo, ma dove piace la strumentazione che il driver si ritrova davanti agli occhi, con il grande contagiri centrale e il computer di bordo sulla sinistra. A seconda della della modalità di guida, impostabile dal selettore disposto sul tunnel centrale, abbiamo una veste grafica diversa del quadro di bordo. Il sistema infotainment passa dal grande display centrale che ospita un software che avrebbe bisogno di una ripassata, oltre che un'interfaccia pensata esclusivamente per una vettura di questo genere.

Motori

5.0 litri benzina, aspirato, con 8 cilindri a V. Ci si diverte alla guida di questa Lexus RC F, perché è facilissimo, grazie alla trazione posteriore, metterla di traverso ma controllarla con relativa semplicità. E' ovviamente un modello che andrebbe guidato sempre in modalità 2.0 da driver capaci su circuiti chiusi. In città e nella guida di tutti i giorni rimangono la grandissima coppia massima di 530 Nm che ci fa bruciare qualsiasi vicino indesiderato, che magari ci guida un po' troppo sotto. La velocità massima è di 270 chilometri orari, e l'accelerazione 0-100 ferma il crono in meno di cinque secondi. Le modalità di guida cambiano pelle alla vettura, si va dalla più estrema fino alla Eco, che cambia anche il ciclo della vettura. E' come se si depotenziasse, passando dal ciclo Otto all'Atkinsons, con un taglio della potenza e consumi intriganti. Guidata con giudizio, si riescono a percorrere 7 chilometri in città, 12 a limite autostradale, 14 intorno ai 110. Ovviamente, se invece non si bada a nulla, ma si guida anzi con l'acceleratore, i consumi si impennano al pari di un divertimento esagerato.

Sensazioni di guida (cambio frizione sterzo)

Sterzo particolarmente diretto, su una corona non bellissima ma munita dei consueti comandi, e cambio che media i comportamenti estremi. Per quelli, puntate sui paddle. Il cambio è automatico, a otto rapporti, gestibili come detto anche in manuale. A bordo si sta comodamente, meglio se in due. Rispetto ad altre vetture corsaiole qui non si sente necessariamente la grana dell'asfalto, ma la tenuta è figlia della trazione posteriore così come il divertimento di un asetto sul quale le sospensioni sono gestite singolarmente dall'elettronica. I controlli, una volta disattivati, ci mettono tra le mani una vettura cruda, da maneggiare con cura. Banalmente, può anche "andare via" sul dritto, se decideremo di non aiutarci con i sistemi del caso. Sul nostro modello non abbiamo avuto a disposizione il controllo del differenziale posteriore. Poco male.

Sistemi sicurezza attivi

A disposizione abbiamo il cruise control adattivo, il sensore dell'angolo cieco (meno male, perché dietro non si vede niente) e l'assistente di corsia, che però ci supporta solo con un feedback sonoro senza interventi diretti. A disposizione abbiamo anche il pre crash safety, e la cosa bella è che tutto è di serie, e non inserito in un elenco infinito di optional.

Altri optional

Gli unici due optional a pagamento sulla nostra Lexus RC F sono il colore blu della carrozzeria (1000 euro) e l'impianto audio Mark Levinson con 17 altoparlanti (1250 euro). Il resto è tutto di serie, compresa la telecamera posteriore imprescindibile, il climatizzatore sdoppiato, i fari full led, i sensori di parcheggio, il navigatore premium, gli specchietti che si chiudono automaticamente.

Target, prezzi e conclusioni

Con chi se la gioca questa Lexus RC F? Con BMW M4? Con altre supersportive? Ovviamente può essere guidata anche come una vettura normale, ma che divertimento c'è? Va detto che in molti si gireranno a guardarvi, anche perché sembrerete usciti dall'ultimo capitolo di Fast and Furious. Traducendo in parole spicciole: è un modello per pochi, e non solo per il prezzo di 90.000 euro (Luxury) o 100.000 (Carbon); altrove nel mondo è venduta con motorizzazioni meno potenti benzina, ed è disponibile anche ibrida con 223 cavalli, ma non riusciamo proprio a vederla in una veste diversa dopo averla guidata così!!!

Pregi

+ Motore
+ Look
+ Divertimento di guida

Difetti

- Alcune scelte stilistiche dell'abitacolo
- Visibilità posteriore
- Infotainment

Scheda

Motore In prova
Cilindrata: 5.0 aspirato
Numero cilindri: 8 a V (90 gradi)
Potenza: 477 cavalli
Coppia: 530 Nm
Cambio: automatico 8 rapporti
Trazione: posteriore
Consumo km/litro: 7/8 in città, 12 a 130, 14 a 110
Emissioni CO2 per km: 251 grammi

Prestazioni:
Velocità Massima: 270 chilometri orari
0-100: 4.5 secondi

Misure:
Lunghezza/Larghezza/Altezza in cm: 471/185/139
Passo: 273 cm
Bagagliaio: 366 litri
Pneumatici: 19 pollici
Peso: 1840 chilogrammi

  1 di 37  

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Lexus RC
Maggiori info
Lexus
  • Toyota Motor Italia S.p.A. Via Kiiciro Toyoda, 2
    00148 Roma (RM) - Italia
    800 100 131   http://www.lexus.it