mostra aiuto
Accedi o registrati
sinistri

Fondo contro l'incidentalità notturna

-

La legge 160/07, ha provveduto ad istituire un fondo contro l'incidentalità notturna sovvenzionato dallo Stato italiano


Il d.l.117/07 (convertito nella legge 160/07) ha istituito il fondo contro l'incidentalità notturna finanziato dallo Stato con 500.000 euro l'anno per il triennio 2007/2009, dedicato a finanziare le attività di contrasto dell'incidentalità notturna (acquisto materiali e attrezzature, finanziamento campagne informative, etc.).
 

Originariamente, quindi dall'ottobre 2007, era previsto che a tale fondo confluissero le multe extra di 200 euro che si andavano ad aggiungere a quelle previste per la guida sotto l'effetto dell'alcol, degli stupefacenti e del superamento dei limiti di velocità (art.141 e 142 c.d.s.,vedi sopra) quando le violazioni erano commesse nella fascia oraria 20 (otto di sera) - 7 del mattino.
 

Dall'8 agosto 2009 il meccanismo è cambiato leggermente: la multa aggiuntiva non è più fissa ma è applicabile nella misura di un terzo di quella originale prevista per la specifica violazione (vedi sopra), nella fascia oraria 22 (dieci di sera) - 7 del mattino.