mostra aiuto
Accedi o registrati
Attualità

Art 143, obbligo di tenere la destra e superamento di veicolo lento

-

Facciamo chiarezza in merito alla normativa riguardo all'obbligo di tenere la destra e al superamento di veicolo lento

Art 143, obbligo di tenere la destra e superamento di veicolo lento

Basta poco per capire che l'ignoranza dilaga su strada. E' bastato un giochino della Bridgestone su un articolo del codice, il 143, per scatenare i commenti più insulsi a dimostrazione che si circola sbagliando e si crede di essere nel giusto. E allora, visto che nei week end estivi si usa la macchina per viaggi più lunghi del solito proviamo con questo articolo a fare chiarezza sperando che possa essere utile. Cosa dice la legge:

Art. 143. Posizione dei veicoli sulla carreggiata.

1. I veicoli devono circolare sulla parte destra della carreggiata e in prossimità del margine destro della medesima, anche quando la strada è libera.

2. I veicoli sprovvisti di motore e gli animali devono essere tenuti il più vicino possibile al margine destro della carreggiata.

3. La disposizione del comma 2 si applica anche agli altri veicoli quando si incrociano ovvero percorrono una curva o un raccordo convesso, a meno che circolino su strade a due carreggiate separate o su una carreggiata ad almeno due corsie per ogni senso di marcia o su una carreggiata a senso unico di circolazione.

4. Quando una strada è divisa in due carreggiate separate, si deve percorrere quella di destra; quando è divisa in tre carreggiate separate, si deve percorrere quella di destra o quella centrale, salvo diversa segnalazione.

5. Salvo diversa segnalazione, quando una carreggiata è a due o più corsie per senso di marcia, si deve percorrere la corsia più libera a destra; la corsia o le corsie di sinistra sono riservate al sorpasso.

[6. Sulle strade di tipo A) e B) di cui all'art. 2, comma 2, a tre o più corsie per senso di marcia, la corsia di destra è riservata ai veicoli lenti.] (1)

7. All'interno dei centri abitati, salvo diversa segnalazione, quando una carreggiata è a due o più corsie per senso di marcia, si deve percorrere la corsia libera più a destra; la corsia o le corsie di sinistra sono riservate al sorpasso. Tuttavia i conducenti, qualunque sia l'intensità  del traffico, possono impegnare la corsia più opportuna in relazione alla direzione che essi intendono prendere alla successiva intersezione; i conducenti stessi non possono peraltro cambiare corsia se non per predisporsi a svoltare a destra o a sinistra, o per fermarsi, in conformità  delle norme che regolano queste manovre, ovvero per effettuare la manovra di sorpasso che in tale ipotesi è consentita anche a destra.

8. Nelle strade con binari tramviari a raso, i veicoli possono procedere sui binari stessi purché, compatibilmente con le esigenze della circolazione, non ostacolino o rallentino la marcia dei tram, salva diversa segnalazione.

9. Nelle strade con doppi binari tramviari a raso, entrambi su di un lato della carreggiata, i veicoli possono marciare a sinistra della zona interessata dai binari, purché rimangano sempre entro la parte della carreggiata relativa al loro senso di circolazione.

10. Ove la fermata dei tram o dei filobus sia corredata da apposita isola salvagente posta a destra dell'asse della strada, i veicoli, salvo diversa segnalazione che imponga il passaggio su un lato determinato, possono transitare indifferentemente a destra o a sinistra del salvagente, purché rimangano entro la parte della carreggiata relativa al loro senso di circolazione e purché non comportino intralcio al movimento dei viaggiatori.

11. Chiunque circola contromano e' soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da € 163 a € 652. 

12. Chiunque circola contromano in corrispondenza delle curve, dei raccordi convessi o in ogni altro caso di limitata visibilita', ovvero percorre la carreggiata contromano, quando la strada sia divisa in piu' carreggiate separate, e' soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da € 321 a € 1.283. Dalla violazione prevista dal presente comma consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente da uno a tre mesi, ai sensi del capo I, sezione II, del titolo VI. In casi di recidiva la sospensione e' da due a sei mesi. 

13. Chiunque viola le altre disposizioni del presente articolo e' soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da € 41 a € 169. 

C'è poi l'altro capitolo, ovvero quando uno occupa in maniera indebita la corsia centrale o di sorpasso e viene superato sulla destra. Chiariamo che il sorpasso a destra si verifica quando il veicolo si sposta sulla destra per superare il mezzo più lento. Il superamento a destra si ha invece quando il veicolo più veloce sfila quello più lento sulla destra, ma senza cambiare corsia. La Cassazione ha infatti stabilito che questo comportamento non è passibile di sanzione, a patto però che chi sta davanti non abbia manifestato l'intenzione di rientrare a destra. La manovra va ovviamente fatta con molta cautela, perché è molto probabile che il guidatore del veicolo più lento sia distratto. Obbligo di occupare la corsia libera più a destra. E' infatti lui, il superato, a essere sanzionabile nel caso sopra descritto (superamento a destra), in quanto viola l'articolo 143 che stabilisce l'obbligo di occupare la corsia libera più a destra quando si percorre una strada con più corsie per senso di marcia, essendo le altre riservate al sorpasso (tranne quando è ammesso circolare per file parallele).

  • nivola64@gmail.com, Laives/Leifers (BZ)

    Domanda, da quanto devo essere nella corsia di dx per poter superare un veicolo che viaggia su quella centrale o su quella di sx (per strade a 3 corsie) affinchè questo sia considerato superamento e non sorpasso?
    Sono certo che in caso di controllo da parte delle forze dell'ordine questa cosa sarebbe puramente a loro discrezione con quanto ne consegue.
    Come sempre si rientra "nell'interpretazione".
    Se cominciassero a trombare i "padroni" delle corsie sbagliate, questo si eviterebbe...
  • Panoggio

    Quando una legge non viene mai fatta rispettare, il risultato è come se non ci fosse. Fanno tante multe su parcheggi, ZTL e velocità, punto. Tutto il resto diventa un problema solo se provoca un incidente. In una situazione come questa la regola dell'occupare la corsia a destra non verrà mai applicata
Inserisci il tuo commento