mostra aiuto
Accedi o registrati
salone di barcellona 2017

Seat, De Meo: avanti con nuovi progetti digitali e connettività

-

Al Salone di Barcellona il numero uno Seat parla non solo di nuova Ibiza ma anche di vetture connesse per tutta la gamma

Seat, De Meo: avanti con nuovi progetti digitali e connettività

Proprio oggi che illustriamo sul canale YT Automoto.it una succosa anteprima video, di conoscenza e guida con la nuova Ibiza di quinta generazione, abbiamo anche modo di apprendere qualcosa che va oltre il singolo modello, per casa Seat. Luca De Meo ha parlato a Barcellona, luogo non solo dell’omonima fiera “Automobile” in corso fino al 21 maggio 2017 ma, soprattutto, sede in cui Seat sviluppa nuovi contenuti di rete per le proprie auto, attraverso un laboratorio su cui convergono importanti investimenti.

Apprendiamo così che a breve su tutta la nuova gamma sarà possibile fruire di nuove soluzioni integrabili nell’Infotainment Seat, come Drive App per condividere i dispositivi Android, sfruttando Waze e Travipay (prenotazione e pagamento servizi) o Parkfinder; in partnership con Google per quanto riguarda la navigazione. De Meo ha anche ricordato come Seat abbia una clientela di età giovane, più dei rivali europei, cui dedicare queste attenzioni da subito.

Sempre alla fiera di Barcellona di questi giorni, Seat gioca forte in casa con ben tre stand, di cui uno dedicato integralmente alla connettività, mostrando anche DataPlug, un dongle per i vecchi modelli. Nell’area espositiva classica tra i nuovi modelli si ammirano invece Ateca FR, Ibiza e Leon Cupra, attendendo Arona entro fine anno. Nell’area test invece, la curiosità è per eMii, elettrica.

 

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento