mostra aiuto
Accedi o registrati
Attualità

Guida autonoma, in arrivo il ride sharing senza conducente di Waymo

-

Continua lo sviluppo delle tecnologie per la guida autonoma da parte di Waymo. Tra i piani per il futuro anche un servizio di ride hailing senza conducente

Guida autonoma, in arrivo il ride sharing senza conducente di Waymo

I test per la guida autonoma di Waymo, controllata di Alphabet, holding di Google, fervono: l'azienda sta collaudando prototipi senza conducente in Arizona. Se queste prove dovessero andare a buon fine, il passo successivo sarebbe l'organizzazione di corse dimostrative aperte al pubblico. 

Ad annunciare i progressi nello sviluppo per le tecnologie della guida autonoma è stato il CEO di Waymo, John Krafcik, in occasione del Web Summit di Lisbona. Grazie ad un video dimostrativo, Krafcik ha svelato che i prototipi sono già in grado di muoversi per Phoenix, in Arizona, senza bisogno di aiuti esterni né di percorsi predeterminati. 

I nuovi prototipi, inoltre, vantano già un'interfaccia per i clienti, con pulsanti per iniziare e interrompere la corsa, e per chiedere aiuto in caso di necessità. Le informazioni sulla navigazione sono accessibili attraverso degli schermi nell'abitacolo, che sono in grado anche di fornire una visuale a 360° dell'esterno della vettura. 

Waymo non si ferma qui: negli scorsi mesi, infatti, è stato condotto un progetto di ride hailing autonomo a Chandler, in Arizona. L'obiettivo è permettere agli aderenti al progetto di sfruttare le vetture senza conducente per spostarsi su un'area di 1.000 km2. I passi successivi saranno l'erogazione di servizi di trasporto pubblico e logistica e la fornitura dei sistemi per la guida autonoma alle case automobilistiche. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento