Citroen

2CV (1979-88)

  • N.Posti
    • 4
  • Lunghezza
    • Da 378 cm
    • A 383 cm
  • Larghezza
    • 148 cm
  • Altezza
    • 160 cm

Perchè comprarla

Si possiede oggi uno dei miti automobilistici francesi del secolo scorso, auto tra le più popolari e longeve di Citroen, ma anche tre le più collezionate con associazioni e club sparsi in tutto il mondo. La sua valenza non è certo per le prestazioni, ondeggianti e blande, con i piccoli bicilindrici benzina a propulsione, anteriore, di un ingegnoso veicolo in quanto a sospensioni che rimane nei 3,8 metri di lunghezza. Non per amanti o viziati dei moderni e rapidi cambi automatici, qui servono manualità e tempi dedicati.

Informazioni generali

Marca Citroen
Modello 2CV (1979-88)
Segmento Due volumi
Inizio produzione 1979
Fine produzione 1988
Peso da 630 Kg a 665 Kg
Lunghezza da 378 cm a 383 cm
Larghezza 148 cm
Altezza 160 cm
N.Posti 4

Allestimenti (5)

Benzina
PREZZO euro
CAMBIO
POTENZA
KW(Cv)
CILINDRATA cm3
CONSUMO litri/100 km
misto
 
6 Charleston 6 Charleston - 6 Charleston Manuale 6 Charleston 21 KW 6 Charleston 602 cc 6 Charleston - 6 Charleston 6 Charleston
6 Charleston 6 Charleston - 6 Charleston Manuale 6 Charleston 21 KW 6 Charleston 602 cc 6 Charleston 5,4 lt/100 km 6 Charleston 6 Charleston
6 Dolly 6 Dolly - 6 Dolly Manuale 6 Dolly 21 KW 6 Dolly 602 cc 6 Dolly 5,4 lt/100 km 6 Dolly 6 Dolly
6 Special 6 Special - 6 Special Manuale 6 Special 21 KW 6 Special 602 cc 6 Special - 6 Special 6 Special
6 Special 6 Special - 6 Special Manuale 6 Special 21 KW 6 Special 602 cc 6 Special 5,4 lt/100 km 6 Special 6 Special
Citroen
  • Citroen Italia S.p.A. Via Gattamelata, 41
    20149 Milano (MI) - Italia
    800 80 40 80   http://www.citroen.it
Inserisci annuncio Inserisci annuncio
Cerca un concessionario Cerca un concessionario
  • Le versioni

    Parecchie le varianti esistite della Citroen 2CV, per un’ampia scelta da fare secondo gusti, necessità e possibilità. Dalle più popolari alle rarissime edizioni limitate come la Sahara (4x4 con due motori) le Furgoncino o le moltissime e colorate in omaggio a eventi e mode susseguitesi negli anni. Qualcuna ha valore collezionistico, pur senza svettare in sistemi e dotazione oggi rispetto le ordinarie già divertenti, se piaccia il genere, per entrare nel mondo 2CV. Nel periodo più recente più diffusa e nota anche in Italia per richiamare gli anni Ottanta, era la 2CV 6, magari con il bicolore Charleston.
  • Il valore dell'usato

    Prezzi popolari, specie per chi voglia poi divertirsi nel restauro che diviene passione e facilità di manutenzione, premiano l’acquirente che non voglia sborsare troppo per esser parte di un automobilismo d’epoca generalista, come quello di Citroen 2CV. Cifre a quattro zeri invece premiano le “perle” se in buone condizioni.
  • Storia del modello

    Debutto, tenuto quasi segreto sino al giorno precedente, nel 1948, per il primo modello di auto del popolo francese, che avrebbe dovuto servire da primo gradino motoristico per anche coloro i quali vivevano di agricoltura nelle campagne. Prodotta per tutti gli anni Ottanta senza grosse variazioni tecniche, salvo aggiungere gradualmente quel che serviva per maggior sicurezza, come cinture sicurezza, fanaleria completa e freni efficaci, ha raggiunto sommando le varie edizioni la soglia dei quattro milioni di unità.
Modelli top Citroen
Ultime prove e news su: Citroen 2CV