GP Silverstone 2021

F1, Max Verstappen, a Silverstone è Million Dollar Crash

-

Lo schianto di Max Verstappen dopo una lotta senza esclusione di colpi con Lewis Hamilton nel Gran Premio di Gran Bretagna implica un conto assai salato per la Red Bull

F1, Max Verstappen, a Silverstone è Million Dollar Crash

A prescindere da come si concluderà la stagione 2021 di Formula 1, l’incidente tra Max Verstappen e Lewis Hamilton nelle primissime fasi del Gran Premio di Gran Bretagna 2021 è destinato ad essere il crocevia di questo campionato. La rivalità tra i due pretendenti al titolo è deflagrata in maniera devastante a Silverstone, con un botto che inevitabilmente andrà ad infiammare le opinioni del pubblico. Ieri, nel contesto della sprint qualifying, si parlava di lotta tra ragione e sentimento. Oggi Max e Lewis sono stati tutto istinto.

Nessuno dei due si è risparmiato. Lewis è stato estremamente aggressivo in fase di attacco, e Max lo è stato in difesa. Il risultato è un urto laterale potentissimo – 51G – per l’olandese, che è stato portato in ospedale per gli accertamenti del caso. La bilancia della colpa pendeva verso Lewis, e la direzione gara si è mossa nella direzione di Hamilton, sanzionando con una penalità di dieci secondi e di due punti la manovra dell’inglese. Va tenuto conto del fatto che, nel giudicare il contatto, non viene presa in considerazione l'entità dello schianto, ma solo la dinamica dell'incidente, cosa che si evince leggendo il documento redatto dai commissari. 

Che la lotta tra Verstappen e Hamilton fosse una bomba a orologeria era cosa risaputa. Si sono provocati, come due leoni che si sfidano per diventare il leader del branco. Oggi siamo arrivati alla prima resa dei conti. E i rapporti tra Max e Lewis sono destinati a inacidirsi, come uno yogurt scaduto. Quando due piloti di questo calibro si scontrano ad armi quasi pari, la situazione si fa limacciosa. La risposta di Max non si farà sicuramente attendere, questo è poco ma sicuro.

Lo schianto di Verstappen è assai pesante per la classifica piloti, visto che Hamilton, dopo la vittoria a Silverstone, si trova a otto punti dal rivale. Ma lo è anche e soprattutto per il budget cap. Viste le condizioni della RB16B di Verstappen, praticamente distrutta, la scuderia di Milton Keynes si ritrova per le mani un conto salato, sull’ordine del milione di euro di danni, che potrebbe potenzialmente impedire futuri aggiornamenti alla monoposto. È successo a Bottas a Imola, ora tocca a Max. La lotta per il mondiale si gioca anche su questo piano inedito.

  • Alex.Ferro, Pistoia (PT)

    Sono anni che Hamilton fa letteralmente ciò che vuole in pista. Pilota che vince grazie soprattutto alla macchina ma in quei rari casi in cui la vettura non gli permetteva di stravincere ha usato mezzi poco sportivi. Lo ha fatto con tutti i rivali, Alonso, Rosberg, Vettel e ora con Verstappen. Sempre. E questo lo chiamano sport? Ora Verstappen sicuramente risponderà? Non è facile inventarsi da un giorno all'altro scorretti ed antisportivi. Spero risponderà con prestazioni eccellenti ma sportive. Oggi è stato fatto schiantare ad una velocità pazzesca, poteva morire. Che pessima giornata di sport. L'ennesima. E come al solito ai giornalisti italiani risulta difficile prendere una posizione netta dopo fatti di questo tipo. Indecente.
Inserisci il tuo commento