Curiosità

Alfa Romeo Giulia, negli USA lo spot prende in giro Mercedes, BMW e Audi

-

Tre video pubblicitari di Alfa Romeo Giulia negli USA prendono in giro le rivali Audi, BMW e Mercedes

Alfa Romeo negli USA ha sfruttato il meccanismo, assai diffuso negli States, della pubblicità comparativa per prendere in giro bonariamente le rivali Mercedes, BMW e Audi. Nei tre video pubblicati dalla casa del Biscione, altrettanti personaggi vogliono vendere la propria berlina tedesca per comprare una Giulia. 

Ad inizio video, i tre elencano i pregi delle proprie vetture: Doug spiega che la sua Serie 3 è fornita di una dotazione completa, Shawn tesse le lodi dell'intelligenza della sua Classe C, mentre Dan pone l'accento sulla tecnologia della sua A4. A tutti, però, manca qualcosa: il fattore emozione, che invece trovano sulla Giulia e che ha spinto loro a mettere in vendita le proprie auto.

Chiamando il numero in sovraimpressione nei video, rispondono proprio i tre personaggi, che invitano a vistare il sito di Alfa Romeo per avere ulteriori informazioni sulla Giulia. Va detto, in ogni caso, che i modelli delle case tedesche di cui si fa menzione nel video sono appartenenti alla generazione precedente rispetto a quella in commercio attualmente. 

Questa strategia di comunicazione aggressiva punta ad aumentare i volumi di vendita della Giulia, che, pur essendo in crescita rispetto allo scorso anno, sono decisamente inferiori rispetto a quelli delle rivali protagoniste dei video. Nei primi sei mesi del 2018, negli USA sono stati venduti 6.362 esemplari di Giulia, contro i 29.659 della Classe C, i 24.180 della Serie 3 e i 18.142 della A4.

  • tipicaluser

    me gusta questa frecciatina! Simpatici
Inserisci il tuo commento