anteprime

Aston Martin: ad EICMA 2019 la prima moto in collaborazione con Brough Superior

-

La Casa di Gaydon collabora con la “Rolls-Royce delle moto” per una serie limitata che sarà svelata il 5 novembre a Milano

Aston Martin: ad EICMA 2019 la prima moto in collaborazione con Brough Superior

L’edizione 2019 di EICMA terrà a battesimo il primo frutto di una collaborazione inedita: si tratta della prima moto firmata Aston Martin, che ha stretto un accordo con la connazionale Brough Superior per la realizzazione di una serie di moto in edizione limitata.

La moto Brough Superior-Aston Martin nasce da un ‘idea dell’Executive Vice President e Chief Creative Offices di Aston Martin Marek Reichman e dell’ad di Brough Superior Thierry Henriette, entrambi appassionati di motociclette.

Reichman ha dichiarato: «Questo progetto ha grande fascino e prestigio per me e il mio team. L'opportunità di collaborare con Brough Superior ci ha dato la possibilità di applicare le nostre visioni su bellezza estetica e ingegneria e lavorare affinché potessero essere combinate per creare un veicolo da un design altamente emotivo. Siamo entusiasti del risultato finale e non vediamo l'ora di vedere la reazione che la moto riceverà dal pubblico quando verrà svelata il prossimo anno».

Henriette ha commentato: «Aston Martin e Brough Superior sono due produttori di lusso che condividono la stessa passione per il design e le prestazioni più esclusive; per questo l'idea di sviluppare una motocicletta nel contesto di una stretta collaborazione è nata in modo del tutto naturale».

Brough Superior è un costruttore britannico fondato nel 1919 e rimasto attivo fino al 1940. Realizzava moto molto veloci per l’epoca grazie a motori di grossa cilindrata JAP da 998 cc, tanto che la casa di Nottingham battezzò SS80 ed SS100 i suoi primi ed unici due modelli per indicare la velocità massima, rispettivamente di 80 e 100 miglia orarie.

Brough Superior interruppe le attività con lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale dopo aver raccolto numerosissimi successi sportivi e record mondiali: dal 1927 al 1939 la Brough Superior SS100 fu la moto più veloce del mondo sul chilometro lanciato, battendo ripetutamente i suoi stessi record di velocità con punte superiori a 200 km/h.

Le Brough Superior erano soprannominate “le Rolls-Royce delle moto” per la loro raffinatezza. Il tenente colonnello Thomas E. Lawrence, più famoso come Lawrence d’Arabia, perse la vita in un’incidente in sella ad una Brough Superior. Si dice che il neurochirurgo che tentò di salvargli la vita, Hugh Cairns, fu il primo a studiare le gravi conseguenze delle cadute in moto sulla testa dei motociclisti, studi che condussero alla diffusione del casco.

Nel 2008 il marchio è stato rilevato dal britannico Mark Upham e nel 2013 la “nuova” Brough Superior ha presentato una riedizione della SS100, alla quale sono seguiti i modelli Anniversary e la Pendine Sand Racer.

Tutti i dettagli, compreso il nome della motocicletta in edizione limitata, saranno svelati a Milano il 5 novembre.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Aston Martin