novità

BMW X1: ecco il nuovo modello

-

BMW X1 si svela. L’erede dell’attuale versione, che vanta oltre 730 mila unità vendute al proprio attivo, si rinnova in diversi aspetti. Sarà disponibile da ottobre, con nuove interessanti motorizzazioni

BMW X1: ecco il nuovo modello

BMW X1, versione 2.0. La Sport Activity Vehicle di Monaco, che sarà disponibile da ottobre 2015, si rinnova in maniera drastica. Il primo cambiamento che salta all’occhio, riguarda il propulsore, posto in maniera trasversale. Ciò incide nettamente sulle dimensioni della vettura, che risulta essere di 53 millimetri più alta della precedente, ed il confort all’interno ne risente in maniera positiva, offrendo agli occupanti una posizione rialzata. Cresce anche il bagagliaio, ora di 505 litri – ben 85 in più del passato - per un totale di carico complessivo pari a 1550 litri con i sedili posteriori abbattuti. 

BMW X1 01 (17)
Gli interni della BMW X1 risultano sempre curati ed eleganti, con quel tocco di sportività tipico delle vetture di Monaco

Più corta, ma più imponente

La nuova BMW X1, nonostante risulti essere più corta della precedente versione, è lunga 4,439 metri – 11 millimetri in meno del modello che va a sostituire – ed è tuttavia più larga e più alta da terra, con misure rispettivamente di 1,821 metri e 1,598. L’uso preponderante dell’alluminio, conferisce all’auto più agilità alla guida, secondo quanto affermato dalla casa, dando una sensazione di particolare leggerezza.

Tecnologia a bordo

Gli allestimenti proposti per la X1 saranno i quattro canonici che BMW ci ha abituato a conoscere, ovvero Advantage, Sport Line, xLine e M Sport. Non mancheranno lo Start&Stop e l’Active Cruise Control, oltre ad un sistema denominato City Breaking in grado di avvisarci in caso di rischio di collisione con altri ostacoli e di frenare al posto del guidatore. Sulla plancia, fa bella mostra di sé un display da 6.5”, disponibile in formato da 8.8” come optional. Disponibile per la prima volta il Dynamic Damper Control system, un sistema che consente un maggior comfort grazie ad ammortizzatori gestiti elettronicamente. Interessante, inoltre, la modalità Eco Pro che, in circostanze ben definite – con velocità compresa tra i 50 ed i 160 km/h e solo sui modelli dotati del cambio Steptronic ad otto rapporti – consente al guidatore, alzando il piede dall’acceleratore, di risparmiare sul carburante, entrando in modalità di “coasting”.

BMW X1 01 (13)
Crescita importante per il bagagliaio, ora più capiente

I Motori

Le nuove unità motrici della BMW X1 – TwinTurbo da 2000 cc, a 4 cilindri, con due propulsori a benzina ed altrettanti diesel - promettono di essere molto efficienti, contando su un consumo nel combinato che varia dai 6.4 ai 4.1 litri per 100 km, con emissioni di CO2 oscillanti dai 149 ai 109 grammi al km. Al lancio saranno disponibili i motori da 2 litri per 192 cavalli a benzina per la versione xDrive20i e sDrive 20i, mentre per prestazioni maggiori con propulsori da 231 cavalli bisognerà puntare sulla xDrive 25i. Da novembre sarà in vendita anche un inedito tre cilindri. Per quanto riguarda il cambio, saranno disponibili due varianti: un manuale a sei rapporti ed uno Steptronic a otto. La trazione sarà generata sull’assale anteriore, dal momento in cui viene sfruttata la piattaforma della Serie 2, ma sarà disponibile anche la versione 4x4.

 

Marco Congiu

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top BMW