Cronaca

Gare sul Costo: il road racing sulla già di Asiago costerà caro [VIDEO]

-

Singolare il caso di un motociclista che dopo essere stato immortalato da un primo autovelox è stato beccato anche dal secondo….mentre impennava

Che la Strada del Costo di Asiago fosse uno dei luoghi culto per gli appassionati di motori è cosa nota. Meno noto, invece, è che per qualcuno quel pezzo d’asfalto così impegnativo da affrontare in moto o in auto fosse una sorta di ossessione, tanto che tra le 1014 violazioni (in sei mesi) accertate dalle forze dell’ordine, più di una fanno capo a motociclisti e automobilisti pizzicati a fare su e giù a gran velocità anche nell’arco di poche ore. La velocità massima sanzionata l’ha registrata una macchina: 168 km7h. Mentre ad un motociclista è andato il record di multe: tre in una manciata di minuti. L’uomo, in sella ad una SWM, finito da poco il periodo di lockdown, ha percorso la strada del Costo passando davanti ai varchi alle 20:24 ad una velocità di 127 km/h, alle 20:26 di 108 km/h e alle 20:36 di 111 km/h. Singolare anche il caso di un motociclo Honda che gli occhi elettronici hanno fotografato mentre transitava davanti al primo varco alle 18:20 alla velocità di 109 km/h e al secondo varco alle 18:40 alla velocità di 97 km/h, ma con la ruota anteriore sollevata.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento