Gaming

GT Sport: nel nuovo aggiornamento arriva anche Spa Francorchamps

-

La notizia arriva da Kazunori Yamauchi in persona, intervistato dai colleghi di GT Planet. Il famoso circuito belga arriverà finalmente nelle case dei videogiocatori?

Con grandissima sorpresa della community di appassionati nell'aggiornamento di ottobre di GT Sport che arriverà settimana prossima, Kazunori Yamauchi ha confermato che il circuito di Spa Francorchamps sarà incluso nei contenuti dell'update, il tutto ai microfoni dei colleghi di GT Planet.

Yamauchi ha effettivamente dichiarato: 

«Spa penso che probabilmente sarà giocabile la prossima settimana», un chiaro riferimento al nuovo update dopo che andrà in scena il FIA World Tour a Tokyo. A questo punto ci uniamo a tutti i piloti virtuali che non vedono l'ora di scendere in pista sull'iconico tracciato belga, ma come mai è tardato così tanto l'arrivo sulle nostre console casalinghe?

La motivazione va ricercata in questa affermazione di Yamauchi:

«Il circuito di Spa ha tardato così tanto (dopo averlo visto nel World Tour a New York) perché vi è un importante differenza nell'usarlo per singoli eventi "controllati" e rilasciarlo definitivamente a tutto il nostro pubblico mondiale. Per la realizzazione di ogni contenuto vi è un processo nel mezzo in cui dobbiamo controllare e ricontrollare la qualità del nostro lavoro per assicurarci che sia perfetto».

Operazione riuscita a quanto pare e, finalmente, Spa Francorchamps entrerà a far parte dei numerosi circuiti di Gran Turismo Sport sperando che non vi siano ulteriori intoppi dell'ultimo minuto. 

A novembre invece arriverà la nuova Jaguar Vision Gran Turismo, denominata GT Coupé
A novembre invece arriverà la nuova Jaguar Vision Gran Turismo, denominata GT Coupé

Jaguar Vision Gran Turismo

A novembre invece ci sarà la nuova Jaguar Vision Gran Turismo, denominata GT Coupé, tra i contenuti del prossimo update. Ma cosa rappresenta questo modello futuristico inserito in un videogioco?

Le Vision Gran Turismo raffigurano le proiezioni dei futuri modelli di ogni Casa costruttrice e, in questa world premiere per Jaguar, si tratta di una coupé sportiva completamente elettrica ispirata dal design delle auto degli anni '50 e '60, mentre la tecnologia sotto la scocca deriva dalla monoposto Formula E e dalla I-Pace eTROPHY.

La Vision GT Coupé è spinta da tre motori elettrici, uno sull'asse anteriore e uno per ciascuna ruota posteriore per una potenza totale di ben 1020 CV e circa 1200 Nm di coppia. Le prestazioni ovviamente sono da capogiro: da 0 a 100 km/h in meno di due secondi e una velocità massima che supera i 320 km/h.

Gli interni futuristici della nuova Jaguar GT Coupé
Gli interni futuristici della nuova Jaguar GT Coupé


James Barclay, direttore del team Panasonic Jaguar Racing, ha dichiarato:

«L'opportunità di replicare ciò che abbiamo appreso in pista in Formula E e applicarlo a una futuristica macchina da corsa è ​​stata una grande sfida per gli ingegneri Jaguar Racing. Con il suo design del motore, completamente elettrico, basato sulla tecnologia di entrambe le auto da corsa Jaguar I-TYPE 4 ed eTROPHY, abbiamo accuratamente modellato le prestazioni della Jaguar Vision GT Coupé nel mondo virtuale, creando un'auto che sarà esaltante da guidare e una vera minaccia per la concorrenza».

Per quanto riguarda il telaio si tratta di un monoscocca in fibra di carbonio che, insieme ai materiali compositi e alle fibre sperimentali ultra leggere, ferma l'ago della bilancia della vettura a 1430 kg mentre, al posteriore, un'enorme spoiler attivo e retrattile provvede a fornire il giusto apporto di downforce nei rettilinei e nelle curve.

Infine, nell'abitacolo della Vision GT Coupé, è presente uno schermo ologrammatico che ha la funzione di un classico display con tutte le informazioni utili e un'interfaccia con annessa intelligenza artificiale denominata "KITT-E".

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento