Eventi

Lancia Appia, una nonnetta alla Milan Design Week. Il prologo di un’avventura

-

Ogni anno la settimana del Salone del Mobile di Milano è un’occasione di contaminazione tra il mondo del design di arredamento e quello dell’auto. Molte le installazioni a tema anche nella Design Week 2019, ma la più fotografata è stata una novità di… 58 anni fa

Anche quest’anno le case automobilistiche si sono date da fare con le installazioni per il Fuorisalone della Milan Design Week: Alfa Romeo, Bugatti, Renault, Peugeot, Jaguar, Land Rover, Seat, Audi, Lamborghini e tanti altri si sono divisi la città contendendo la scena ai maestri del design dell’arredamento, con vere e proprie opere d’arte prese d’assalto nei giorni della kermesse.

La vettura più fotografata però non è un concept full electric o un’installazione realizzata intorno ad un modello di serie, bensì una vecchia Lancia Appia degli anni 60 avvistata a spasso per i distretti del Fuorisalone, in barba ai divieti delle ZTL anti inquinamento.

Segni particolari? La macchina è stata “vestita” dallo stylist Simone Guidarelli, che supportato dall’atelier automotive D-Factory, ha reinterpretato le linee morbide della storica berlina torinese con uno dei motivi della sua collezione di carte da parati Safari Collection, lanciata proprio in occasione del Salone.

Una settimana di grande attività per l’Appia, tra interviste itineranti e servizio di chauffeur per Guidarelli e i suoi tanti ospiti e amici che si sono accomodati volentieri sul divano posteriore... a quanto pare comodamente, ascoltando le impressioni di Natasha Stefanenko e Mariella Milani, che intervistate sulla macchina nel traffico milanese si sono stupite della comodità e del confort di marcia, riscoprendo altresì il fascino dell’elegante design automobilistico degli anni del miracolo economico.

Il tutto è culminato in una passerella nel quadrilatero della moda per accompagnare il designer e la stilista Elisabetta Franchi al lancio di una capsule collection di abiti, anch’essa derivata dai motivi delle carte da parati di Guidarelli.

E’ un peccato che un’idea così simpatica finisca con la Design Week e l’auto ritorni, come se nulla fosse successo grazie al “gioco” del wrapping, al suo colore azzurro originale. E, infatti, non succederà perché la bellissima e originale livrea accompagnerà Liliana Oliosi e Nunzia Chiapperino, il duo delle Lancette, alla ventesima edizione del Rallye des Princesses, una gara di regolarità a tappe in auto d’epoca per sole donne che si terrà tra Parigi e Saint Tropez a inizio giugno.

Automoto.it seguirà l’avventura delle ragazze, unico team italiano della competizione, come media partner. Rimanete sintonizzati, nelle prossime settimane vi racconteremo le avventure di questa Lancia esuberante in viaggio verso le strade di Francia.

Liliana Oliosi

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento