WTCC

WTCC 2017, Qatar, Opening Race: vince Chilton

-

Vittoria per Tom Chilton - su Citroen C-Elysée - nella Opening Race a Losail. Seguono Mehdi Bennani e Kevin Gleason

WTCC 2017, Qatar, Opening Race: vince Chilton

Vittoria per Tom Chilton nella Opening Race, la prima delle due gare in programma in Qatar; il britannico, al volante della Citroen C-Elysée della Sébastien Loeb Racing, ha preceduto il compagno di squadra, Mehdi Bennani, e Kevin Gleason, su LADA Vesta. Scattato dalla prima fila, Bennani ha bruciato in partenza il poleman Gleason, prendendo la testa della corsa. Lo statunitentense è stato poi sopravanzato anche da Chilton.

Il britannico, una volta eliminato l'ostacolo che si frapponeva tra lui e Bennani, ha innescato una battaglia importantissima per il WTCC Trophy, riservato ai piloti dei team privati. A due giri dal termine, Chilton ha tentato l'attacco, ma Bennani ha risposto a suon di sportellate. La lotta senza esclusioni di colpi tra i due alfieri della Sébastien Loeb Racing si è risolta a favore di Chilton, riuscito anche ad allungare su Bennani nel finale della corsa. Con questo successo, Chilton ha conquistato la testa della classifica del WTCC Trophy.

Quarto è John Filippi, su Citroen C-Elysée; segue il leader del mondiale, Thed Bjork, decisamente favorito per la vittoria dell'iride. Avvincente anche la bagarre tra Rob Huff e Yvan Muller per la sesta posizione: alla fine il francese, tornato in azione con la Polestar Cyan Racing, ha tenuto dietro l'arrembante britannico, impegnato sulla Citroen C-Elysée preparata dalla ALL-INKL.COM Münnich Motorsport. Più indietro, Norbert Michelisz ha lasciato passare il compagno di squadra, Esteban Guerrieri, in modo tale da poter permettere all'argentino di andare all'inseguimento di Catsburg.

Una volta vanificate le possibilità di attacco all'olandese, Guerrieri ha restituito la posizione a Michelisz, per consentirgli di tenere accese le speranze mondiali. Il nono posto di Michelisz, classificatosi alle spalle di Nicky Catsburg, non è però di buon auspicio. Undicesimo è Tom Coronel, sulla Chevrolet Cruze preparata dalla ROAL Motorsport. Tredicesima posizione per Yann Ehrlacher su LADA Vesta; seguono Ryo Michigami, sulla Civic del team ufficiale Honda, e i due alfieri della Zengo Motorsport, Daniel Nagy e Zsolt Szabo, su Honda Civic. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento