GP Spagna 2020

F1, GP Spagna 2020, Hamilton: «Ho capito come far durare le gomme»

-

La Mercedes ha imparato dai propri errori nel Gran Premio di Spagna 2020 di Formula 1. E Lewis Hamilton lo ha spiegato nel post gara

La Mercedes è perfettamente in grado di imparare dai propri errori: lo si è capito benissimo nel Gran Premio di Spagna 2020 di Formula 1. Le Frecce nere hanno analizzato attentamente la debacle di Silverstone e hanno coccolato di conseguenza le gomme soft nel primo stint, riuscendo a fare pure meglio della Red Bull, che sette giorni fa aveva dato una lezione di gestione delle gomme. Imparata prontamente dalla Mercedes. E se Lewis Hamilton è il solito tritacarne, Valtteri Bottas si è ammutolito in partenza, dando strada a Max Verstappen, anche lui un alieno. Perché i primi tre hanno doppiato tutti gli altri. Roba di un altro mondo, sul serio. 

E Hamilton è apparso molto soddisfatto della sua vittoria: «Grandissima giornata oggi, ero davvero meravigliato da quello che ha fatto la macchina, sensazioni fantastiche. Davvero sorprendente la gestione delle gomme dopo i problemi di settimana scorsa. Abbiamo capito bene cosa è successo, e alla fine questo ci ha permesso di fare quello che abbiamo fatto oggi. Ho spinto dell'inizio alla fine. Ho cercato di capire come usare le gomme o come scegliere, e ho capito come fare durare le gomme. Era possibile fare una sosta, ma abbiamo scelto la strategia giusta. Alla fine non c'era la necessità delle soft, la media al termine della gara la scelta migliore. Grazie ai ragazzi in fabbrica. Usate le mascherine».

Verstappen si accontenta di aver separato le due Mercedes: «Direi che questo sia il miglior risultato possibile: ottimo mettersi in mezzo a loro, non avevamo passo di Lewis. La partenza è stata cruciale, poi ho fatto il mio passo. Sono stato contento della gestione delle gomme alla fine, ho guidato in sicurezza. Noi cerchiamo di continuare a migliorare, ma anche loro lo fanno, mi sembra evidente». Deluso Bottas: «Partenza non buona da parte mia, ho perso diverse posizioni, ho spinto molto, ma ho faticato con le gomme. Nel secondo stint mi sono trovato dietro a Max, e non è facile sorpassare. Lewis ha avuto un ottimo start. Io non ho preso la scia, e ho perso terreno. Gli altri hanno sfruttato scia a sandwich, sono molto deluso». 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento