F1, GP Stati Uniti 2021: pole per Verstappen

  • di Massimiliano Amato
Pole position di Max Verstappen nelle qualifiche del Gran Premio degli Stati Uniti 2021 di Formula 1. Lewsi Hamilton completa la prima fila, terzo Sergio Perez, quarto Valtteri Bottas, Charles Leclerc è quinto
  • di Massimiliano Amato
23 ottobre 2021

Max Verstappen conquista la decima pole position stagionale ad Austin. 1.32.910 è il crono che ha permesso all'olandese di imporsi nelle qualifiche del Gran Premio degli Stati Uniti 2021 di Formula 1, e di battere Lewis Hamilton.

Dietro all'inglese Sergio Perez precedendo Valtteri Bottas. Buone qualifiche per la Ferrari non lontana da Mercedes e Red Bull, con Charles Leclerc 5° che con una zampata nel finale ha vinto il duello con Carlos Sainz 6°.

Qualifiche tiratissime al Cota con il colpo di scena finale della pioggia negli ultimi minuti. Max Verstappen ha risposto a Lewis Hamilton togliendogli il miglior tempo, riportando la Red Bull in pole ad Austin su una pista che alla vigilia veniva considerata favorevole alla Mercedes facendo la differenza nel terzo settore.

Il pilota della Mercedes nonostante il grande miglioramento nell'ultimo giro, si è dovuto accontentare a causa di un errore nella parte centrale, di completare la prima fila, piazzandosi davanti all'altra Red Bull di Sergio Perez, che aveva fatto esplodere nel primo tentativo i suoi tifosi sulle tribune facendo la pole provvisoria. 

La Ferrari ha confermato i progressi della Turchia, con Charles Leclerc che nel Q1 e Q2 aveva faticato a trovare il feeling con la SF21 strappando la quinta posizione a Carlos Sainz, e come ad Istanbul grazie alla penalità di Valtteri Bottas partirà dalla seconda fila. 

Stessa situazione in casa McLaren battuta dalla Ferrari, con Daniel Ricciardo che ha vinto il duello con Lando Norris per il settimo posto, e hanno chiuso le prove ufficiali davanti alle Alpha Tauri di Pierre Gasly e Yuki Tsunoda. Eliminato in Q2 Esteban Ocon 11° nonostante la scia di Fernando Alonso 14°, fra le due Alpine Sebastian Vettel 12°che ha provato ad accedere alla Q3 nonostante in gara partirà dal fondo della griglia, e Antonio Giovinazzi 13° il migliore in casa Alfa. 

Quindicesimo George Russell seguito da Lance Stroll e Nicholas Latifi, completano la classifica delle qualifiche del Gran Premio degli Stati Uniti Kimi Raikkonen, Mick Schumacher e Nikita Mazepin. 

Le qualifiche minuto per minuto

00.01: Pole position per Max Verstappen.

23.58: Due minuti al termine delle qualifiche.

23.56: Hamilton e Bottas escono dai box per il secondo tentativo.

23.54: Verstappen toglie la pole a Bottas, ma viene subito superato da Perez. Sainz è quinto alle sue spalle Leclerc.

23.52: Bottas in pole provvisoria davanti a Hamilton.

23.50: Tutti in pista con le rosse per la diciasettesima Q3 della stagione.

23.48: Ci siamo: inizia la Q3. 

23.42: Questi gli eliminati dalla Q2: Ocon, Vettel, Giovinazzi, Alonso, Russell.

23.40: Ricciardo è nono alle spalle di Gasly.

23.38: Perez si leva dai guai salendo in settima posizione.

23.36: Perez in pista con un treno di gomme medie.

23.34: Questa è la zona eliminazione: Perez, Ricciardo, Russell, Vettel, Giovinazzi.

23.31: Cancellati i giri di Perez e Ricciardo, Sainz sesto.

23.30: Norris è terzo davanti a Leclerc.

23.29: Verstappen è il più veloce. Secondo a tre decimi Hamilton.

23.27: Mercedes, Verstappen e Leclerc in pista con le medie, soft per Perez e Sainz.

23.24: Ci siamo: inizia la Q2. 

23.20: Questi gli eliminati dalla Q1: Stroll, Latifi, Raikkonen, Mick Schumacher e Mazepin.

23.19: Leclerc si toglie dai guai facendo segnare il miglior tempo.

23.14: Hamilton e Leclerc tornano in pista per fare un secondo tentativo con le soft.

23.13: Questa è la zona eliminazione: Alonso, Latifi, Mick Schumacher, Raikkonen, Mazepin.

23.11: Verstappen si riporta davanti a tutti. Leclerc non si migliora e rimane in 9° posizione.

23.09: Ricciardo balza al comando. Sainz è 4°.

23.07: Bottas sale in terza posizione davanti a Hamilton.

23.05: Verstappen per sette decimi toglie la miglior prestazione a Leclerc. Perez 2°.

23.04: Il primo tempo è l'1.37.241 di Mick Schumacher. 

23.01: I primi a scendere in pista sono Stroll e le Haas. 

23.00: Bandiera verde: inizia la Q1. 

Grande attesa per le qualifiche del Gran Premio degli Stati Uniti, visto che nelle libere si sono ribaltati i valori rispetto alla vigilia. Lewis Hamilton rimane il favorito per la pole, visto che ad Austin è già partito tre volte dalla prima casella, ma la Red Bull nelle FP2 e FP3 ha dimostrato di poter permettere a Max Verstappen di lottare con il rivale nelle prove ufficiali e gara, come ha confermato il giro che gli è stato cancellato per aver oltrepassato i limiti della pista nelle PL3. 

Outsider Sergio Perez il più veloce nella seconda e terza sessione di prove libere, che proverà ad inserirsi nel duello fra Hamilton e Verstappen. Stesso obiettivo per la Ferrari in particolare per Carlos Sainz 2° nelle FP3 vicinissimo al messicano, mentre Charles Leclerc che non ha trovato lo stesso feeling del compagno di squadra, avrà bisogno di ripetere l'ultimo tentativo delle qualifiche della Turchia. 

Altro candidato a sfruttare la penalità di cinque posizioni di Valtteri Bottas per la sostituzione della power unit, e scattare domani dalla seconda fila Lando Norris che fin dalle FP1 è stato sempre nelle prime posizioni, insieme a Daniel Ricciardo che è tornato sui livelli di Monza. 

Ci si aspetta la solita battaglia in Q2, con Pierre Gasly ed Esteban Ocon decisi a conquistare gli ultimi due posti per accedere alla Q3, mentre Fernando Alonso, George Russell e Sebastian Vettel, viste le penalità che dovranno scontare in griglia, bisognerà vedere se decideranno di partecipare alle prove ufficiali, o faranno soltanto qualche giro.

Antonio Giovinazzi dovrà ripetere i giri fatti nelle FP1 e FP2 per stare nei primi dieci, mentre Kimi Raikkonen cercherà di fare una magia all'ultima qualifica della sua carriera al Cota, impresa impossibile quella di Mick Schumacher che difficilmente con l'asciutto riuscirà a portare la Haas in Q2 come ad Istanbul. 

Le qualifiche inizieranno alle 23.00 ora italiana.

Ultime da Formula 1

Argomenti